Segni e sintomi delle allergie ai detersivi

Guide

Segni e sintomi delle allergie ai detersivi

I profumi e le altre sostanze chimiche utilizzate nei detersivi per i panni possono causare una reazione allergica in alcune persone nota come dermatite da contatto. Vi sono alcuni segni basici di dermatite da contatto.

Eruzioni cutanee

La dermatite da contatto può causare eruzioni cutanee che si manifestano come ponfi rossi su qualsiasi parte della pelle che sia entrata in contatto con i vestiti lavati con il detersivo in questione. Da lontano, l’eruzione cutanea può presentarsi come una zona di colore rosso con i singoli ponfi visibili solo da vicino.

Disagio

La dermatite da contatto può causare un prurito da lieve ad acuto nelle aree entrate in contatto con i tessuti lavati con il detersivo. Ciò può verificarsi insieme ad altri sintomi o da solo.

Strisce

Un altro tipo di scolorimento della pelle che può manifestarsi a causa di un’allergia al detersivo consiste nella comparsa di strisce rosse e secche.

Queste strisce spesso assomigliano ad ustioni lievi e sono localizzate nelle aree entrate in contatto con il detersivo attraverso i vestiti.

Vesciche

Casi molto gravi di dermatite da contatto causata da detersivi per i panni possono causare grandi vesciche piene di liquido. Ciò è più comune quando viene toccato il detersivo stesso piuttosto che i vestiti che sono stati lavati con il detersivo in questione.

Dermatite non trattata

Se la pelle viene ripetutamente esposta alla sostanza irritante presente nel sapone per un largo periodo di tempo, può diventare spessa e squamosa. Casi a lungo termine di dermatite non trattata possono anche causare perdita di peli nelle aree colpite.

Considerazioni

Solo un dermatologo o un altro medico specializzato può diagnosticare accuratamente una dermatite da contatto. Inoltre, la dermatite da contatto non si manifesta immediatamente o dopo il primo contatto. La sensibilità ai detersivi può accumularsi nel tempo prima di presentare tutti i sintomi del caso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*