Sei gay?! Mi spiace non posso affittarti la stanza COMMENTA  

Sei gay?! Mi spiace non posso affittarti la stanza COMMENTA  

Vita dura per i gay della capitale in cerca di un posto letto. Il giornalista Francesco Palese di Retesole (Ideatore e conduttore della trasmissione “L’Altra inchiesta – Tutti i giovedì alle 20.30) ha chiamato a caso tra gli annunci di offerte immobiliari, proponendosi come un professionista alla ricerca di un alloggio.

Dall’altra parte del ricevitore voci distese e proprietari disponibili finché, simulando un eccesso di scrupolo, il potenziale inquilino dichiarava il proprio orientamento sessuale. A quel punto la conversazione iniziava ad inciampare: colpi di tosse, giri di parole, esclamazioni di stupore: “Oddio!” – “aaah” – “ah, ahahah, vabbé”.

Difficoltà impreviste sorgevano ad impedire la conclusione dell’affare: “sa com’é?! una palazzina piccola, qua si conoscono tutti” – “perché vabbè. perché no va bene”. Ed alla fine sempre lo stesso risultato: “mi dispiace, buona fortuna”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*