Sei nato in un mese caldo? maggior rischio di sblzi di umore

Salute

Sei nato in un mese caldo? maggior rischio di sblzi di umore

2

Non ci sono più le stagioni di una volta. E’ vero dal punto di vista meteorologico, ma non ha la stessa importanza per l’influenza che hanno sulla formazione del carattere dell’individuo alla nascita. Da uno studio su un campione di 400 volontari distribuiti nei 12 mesi dell’anno, dei quali è stato analizzato il temperamento per valutarne le differenze dovute al periodo di nascita, è risultato che i nati nei mesi caldi sono più soggetti a sbalzi d’umore, ma con un alto tasso di ottimismo, soprattuto se nati in primavera; i nati nei mesi invernali sono più irritabili e i nati in autunno sono più a rischio depressione. La professoressa Xenia Gonda del “Departement of Clinical and Theoretical Mental Health” di Budapest, autrice dello studio presentato all’European College of CNP Congress di Berlino e pubblicato sul Journal of Affective Disorders ha spiegato che il mese di nascita determina la formazione del proprio carattere, della propria psiche e del modo di essere e che la stagione influenza i neurotrasmettitori monoaminici, come la dopamina e la serotonina che essendo rintracciabili anche da adulti fanno pensare che la stagione in cui nasciamo abbia un effetto a lungo termine su di noi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...