Selezione ARPAT:collaboratori tecnici per lavoro indeterminato COMMENTA  

Selezione ARPAT:collaboratori tecnici per lavoro indeterminato COMMENTA  

L’agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana (ARPAT) ha imbandito due concorsi pubblici per la selezione del personale tecnico appartenente alle categorie protette (legge 68/99). Nel dettaglio si selezioneranno  un collaboratore tecnico professionale ad indirizzo chimico per il Settore Laboratorio dell’Area Vasta Centro, sede di Firenze e un collaboratore tecnico professionale per l’Unità Operativa Biologia del Settore Laboratorio dell’Area Vasta Costa per la sede di Pisa. In entrambi i casi l’assunzione sarà a tempo indeterminato.


Per quanto riguarda i requisiti richiesti è possibile  trovarli nel seguente elenco:

  1. Essere cittadino di uno degli stati membri dell’Unione Europea
  2. Conoscenza della lingua italiana
  3. età non inferiore a 18 anni
  4. per i soggetti nati entro il 1985 avere una posizione regolare nei confronti del servizio militare
  5. essere inclusi nell’elettorato attivo e non essere destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  6. Per la posizione in ambito biologico: Laurea Specialistica o magistrale in Scienze biologiche e titoli equipollenti e/o equiparati ai sensi di legge; iscrizione al collocamento obbligatorio e abilitazione alla professione di biologo
  7. Per l’ambito chimico: Laurea specialistica o magistrale in Chimica o Chimica e tecnologie farmaceutiche e titoli equipollenti. Appartenenti alle categorie di cui all’art.1 della Legge .68 del 1999. iscrizione negli elenchi di cui all’art.8, comma 2 della Legge 68/99 ed abilitazione alla professione di chimico.

La domanda va presentata compilando direttamente il fac – simile allegato ai bandi indirizzate al Direttore Generale di ARPAT – Settore Gestione delle risorse umane – Via N. Porpora, n.22 – 50144 FIRENZE – devono essere inoltrate entro il 6 giugno 2016 a mezzo del servizio postale con raccomandata A.R. o a mezzo posta certificata (solo da casella di posta certificata), da inviare all’indirizzo:

arpat.protocollo@postacert.toscana.it.


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*