Semi di chia: dose consigliata per dimagrire COMMENTA  

Semi di chia: dose consigliata per dimagrire COMMENTA  

Semi di chia: dose consigliata per dimagrire
Semi di chia: dose consigliata per dimagrire

Un ottimo metodo per dimagrire è assumere ogni giorno una certa quantità di semi di chia, ricchi di sostanze benefiche. Occorre rispettare le giuste dosi.

Volete perdere i chili di troppo con una dieta sana ed equilibrata? Basta introdurre nel regime alimentare i semi di chia, che sono ricavati dalla Salvia Hispanica, una pianta che cresce in diverse zone del Centro e del Sud America. I semi svolgono un’azione dimagrante in quanto sono in grado di regolare i livelli di zuccheri e di colesterolo nel sangue e, dato che forniscono all’organismo moltissime sostanze benefiche, possono sostituite tanti alimenti con un contenuto di grassi più elevato. I semi di chia sono una ricca fonte di calcio, omega 3, ferro, potassio, vitamina C, selenio, zinco, magnesio e contengono anche vari aminoacidi, fondamentali per la sintesi delle proteine.


Mangiarne ogni giorno è come prendere un potente integratore che nutre e, nello stesso tempo, accelera il metabolismo, consentendo di dimagrire in poco tempo. I semi di chia possono essere trasformati in gel, seguendo questa ricetta: versate in una tazza da tè, di capacità di 300 milligrammi, circa un terzo di semi di chia e poi unite ad essi due tazze di acqua; macinate il tutto in frullatore, in modo da ottenere un composto compatto e lasciate riposare per un quarto d’ora. Il dosaggio per perdere peso è di 3 cucchiai al giorno e il prodotto va conservato in frigo.  Nelle erboristerie è possibile anche trovare i semi di chia sotto forma di capsule da 500 milligrammi, la quantità necessaria per ottenere effetti snellenti è di 3 compresse al giorno.


Un altro metodo per assumere semi di chia è berli insieme all’acqua: versate un cucchiaino di semi di chia, corrispondenti a 10 grammi in un bicchiere di acqua, aggiungete del succo di limone e sorseggiate tre bicchieri al giorno, in breve i risultati saranno evidenti. In commercio si può acquistare l‘olio a base di semi di chia, da usare per condire i cibi al posto dell’olio di oliva o di semi e la farina da aggiungere agli impasti. Fate attenzione a non eccedere nel dosaggio, per evitare degli spiacevoli effetti lassativi.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*