Senza Facebook per una settimana: ecco cosa succede COMMENTA  

Senza Facebook per una settimana: ecco cosa succede COMMENTA  

People are silhouetted as they pose with laptops in front of a screen projected with a Facebook logo, in this picture illustration taken in Zenica October 29, 2014. Facebook Inc warned on Tuesday of a dramatic increase in spending in 2015 and projected a slowdown in revenue growth this quarter, slicing a tenth off its market value. Facebook shares fell 7.7 percent in premarket trading the day after the social network announced an increase in spending in 2015 and projected a slowdown in revenue growth this quarter. REUTERS/Dado Ruvic (BOSNIA AND HERZEGOVINABUSINESS LOGO - Tags: BUSINESS SCIENCE TECHNOLOGY LOGO TPX IMAGES OF THE DAY)

Sono tanti gli utenti che non riescono a staccarsi dai social network, e invece non immaginano neppure quali benefici si potrebbero ottenere lasciando i social almeno per una settimana. Uno studio recente condotto dalla Happy Research Institute della Danimarca ha lavorato su un campione di circa mille persone rilevando come la lontananza per una settimana dai social network determina un aumento della voglia di vivere ed una diminuzione della rabbia e della tristezza negli utenti. Se non accediamo a Facebook per una settimana la nostra felicità senz’altro aumenta.

Leggi anche: Il 2015 su Facebook. I 10 top trend sul social che raccontano gli avvenimenti che hanno segnato l’anno

I ricercatori sono concordi nel ritenere che l’uso eccessivo dei social network distorce la percezione della realtà. Se eliminiamo il continuo contatto con la vita sociale virtuale quella vera diventa più ricca e soddisfacente.

Leggi anche: Brasile: la magistratura sospende l’uso di WhatsApp nel paese

Inoltre le persone che si allontanano dai social si ritrovano con maggiore energia per leggere, studiare e compiere attività intellettuali. Lontani dai social si ha la percezione di sprecare meno tempo durante la giornata.

Voi cosa ne pensate?

Leggi anche

fattura-elettronica
Tecnologia

Migliori software per fare fatturazione elettronica

Ecco quali sono in rete i migliori software per fare fatturazione elettronica verso P.a, Ministeri ed Enti Previdenziali per cittadini e professionisti. I software per fare fatturazione elettronica sono davvero tanti e dovremo conoscerli bene visto che a partire dall'1 gennaio 2017 scatterà l'obbligo per cittadini e imprese di onorare i pagamenti dei servizi erogati dallo Stato e dalle Regioni con carta di credito, prepagate o sistemi di pagamento online. Già a dicembre è stata reso obbligatorio fatturare elettronicamente verso le pubbliche amministrazioni. Già nel mese di giugno 2014, l'obbligo di fatturazione elettronica scattò per Ministeri, Enti Previdenziali e Agenzie Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*