Sequestrati cappelli “Made in Cina”

Attualità

Sequestrati cappelli “Made in Cina”

Il servizio doganale antifrode, ha sequestrato all’aeroporto di malpensa, un carico proveniente dalla Cina di oltre un migliaio di cappelli falsi stile baseball (quelli con la visiera che vanno di moda tra i giovani ragazzi). La merce è stata requisita prima che potesse giungere alla vendita al pubblico a prezzi ovviamente ben più bassi di quelli originali.

Identificato e denunciato l’importatore per introduzione e commercio di prodotti falsi. Il sequestro è avvenuto anche grazie al supporto determinante della Guardia di Finanza.

Un esempio di cappellino baseball

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche