Serie A: Fiorentina bella regina del campionato, tris all’Atalanta

Calcio

Serie A: Fiorentina bella regina del campionato, tris all’Atalanta

La Fiorentina adesso è sola in testa alla classifica del campionato italiano, battendo anche i record del 1999 quando alla guida della viola c’era Giovanni Trapattoni. La squadra di Paulo Sousa approfitta del pareggio esterno dell’Inter per balzare al comando, rifilando tre reti all’Atalanta. Il match si mette subito in salita per i bergamaschi che rimangono in dieci dopo pochissimi minuti, per un fallo in area di rigore di Paletta, che travolge Kuba e che Massa punisce con la massima punizione e il cartellino rosso.

Ilicic si presenta dal dischetto e trafigge imparabilmente Sportiello con una conclusione potente e chirurgica sul palo sinistro. La partita diventa ben presto un monologo viola, ma c’è spazio anche per una grande occasione atalantina, con Moralez che spreca a tu per tu con Tatarusanu. La Fiorentina prova a chiudere il match con Kalinic, sempre molto attivo, la cui conclusione termina a lato di poco.

Il raddoppio è servito grazie ad una giocata di Borja Valero, che triangola con un compagno e si presenta a tu per tu con Sportiello trafiggendolo imparabilmente.

Nella ripresa l’Atalanta prova ad abbozzare una reazione, ma lascia spazio ai contropiedi viola, che falliscono la terza rete in diverse occasioni. L’Atalanta non riesce quasi mai ad impensierire Tatarusanu, e la difesa viola si difende senza affanni. Il terzo gol è una perla del neo entrato Verdù che realizza con una conclusione al volo impeccabile che trafigge per la terza volta l’estremo difensore atalantino. Per i viola è l’apoteosi e i tifosi festeggiano lo storico primato, in attesa del prossimo match che vedrà la Fiorentina opposta al Napoli al San Paolo.

TABELLINO

MARCATORI Ilicic al 6’, Borja Valero al 34’p.t.; Verdù al 45’ s.t.
FIORENTINA (4-4-1-1) Tatarusanu; Tomovic, G.Rodriguez, Astori, Alonso; Blaszczykowski, Badelj, Borja Valero (dal 37’ s.t.

Mati Fernandez), Bernardeschi (dal 22’ s.t. Vecino); Ilicic (dal 29’ s.t. Verdù); Kalinic.
ALLENATORE Sousa.
PANCHINA Sepe, Lezzerini, Rebic, Suarez, Rossi, Babacar, Roncaglia.
ATALANTA (4-3-3) Sportiello; Masiello, Paletta, Toli, Dramè; Grassi, De Roon (dal 36’ s.t. Carmona), Kurtic (dal 6’ p.t. Cherubin); Maxi Moralez, Denis (dal 1’s.t. D’Alessandro), Gomez.
ALLENATORE Reja.
PANCHINA Bassi, Radunovic, Bellini, Stendardo, Migliaccio, Cigarini, Conti, Monachello, Raimondi.
ESPULSO Paletta al 5’ p.t.
AMMONITI Masiello, Toloi.

Leggi anche