Serie A, in campo il 24 ed il 30 dicembre

Sport

Serie A, in campo il 24 ed il 30 dicembre

serie a
La seduta della Lega Serie A non si è ancora conclusa, l'ordine del giorno consiste di un solo punto: il calendario del prossimo campionato 2017/18.

La seduta della Lega Serie A non si è ancora conclusa, l'ordine del giorno consiste di un solo punto: il calendario del prossimo campionato 2017/18.

La seduta della Lega Serie A non si è ancora conclusa, tuttavia è già trapelato l’ordine del giorno che consiste di un solo punto: il calendario del prossimo campionato 2017/18.

Sono già note alcune novità di grande spessore per quanto riguarda l’inizio della competizione e si prevede una pioggia di critiche ancora prima che la seduta venga sciolta. Ecco cosa si sa ad ora.

Cominciamo dall’inizio. Tempo fa, il commissario tecnico della Nazionale, Giampiero Ventura, aveva richiesto l’anticipazione di inizio campionato al 13 agosto, di modo da far riposare i suoi giocatori in vista della sfida contro la Spagna valida per le Qualificazioni agli Europei 2018 che si terrà il 2 settembre.

La sua richiesta è, però, stata rifiutata: il campionato comincerà il 20 di agosto e terminerà il 20 maggio.

Ma le novità non si fermano qui. Tutte le squadre, infatti, scenderanno in campo anche il 24 dicembre e il 30 dello stesso mese.

Le altre date importanti sono il 6 gennaio che sancisce l’inizio della pausa invernale, la quale terminerà il 21 gennaio. I turni infrasettimanali, invece, si disputeranno il 20 settembre, 25 ottobre e 18 aprile.

Insomma, giornata di grandi cambiamenti in casa Serie A: si avrà molto da parlare riguardo queste decisioni (e quelle che verranno rese note dopo la riunione) ma, come detto in precedenza, le critiche già si fanno sentire.

Le prime a lamentarsi, almeno su Twitter, sono le fidanzate, mogli, amiche dei tifosi appassionati di calcio: ora anche la festa del 6 gennaio è “rovinata” dal calcio.

A seguire c’è chi critica la fin troppo stretta connessione tra Televisione e Serie A: i canali dedicati e i loro dirigenti sono accusati di modificare a proprio piacimento date e orari delle partite di modo da aumentare la percentuale di share.

Altri tifosi, invece, si dicono felici della decisione presa dalla Lega.

Alcuni ancora sono felici poichè proprio il 20 agosto cominciano le ferie, altri perchè il campionato c’è anche a Natale.

Nessuno, al momento, ha rilasciato commenti sulla decisione riguardante la richiesta di Ventura ma è una notizia ancora fresca di stampa: le dichiarazioni di giocatori e allenatori arriveranno presto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...