Serie A: tutti i tabellini della 20° giornata

Juventus-Udinese 2-1
Marcatori: 42′, 62′ Matri; 56′ Floro Flores
Juventus: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (86′ De Ceglie), Vidal, Pirlo, Giaccherini, Estigarribia (64′ Pepe); Matri, Quagliarella (60′ Marchisio). (Storari, Marrone, Borriello, Del Piero). All.: A. Conte.

Leggi anche: Serie A: la Fiorentina è seconda, il Verona affonda in casa, tutti i risultati della 15.ma giornata

Udinese: Handanovic; Ferronetti, Danilo, Domizzi (73′ Battocchio); Basta, Isla (85′ Pereyra), Fernandes, Armero, Pasquale; Abdi (46′ Floro Flores); Di Natale. (Padelli, Neuton, Ekstrand, Torje). All.: F. Guidolin.

Leggi anche: Siviglia-Juventus 1-0, i bianconeri si qualificano come secondi

Arbitro: Valeri (Roma)
Ammoniti: Fernandes, Vidal, Giaccherini, Ferronetti, Di Natale ed Armero.

Milan-Cagliari 3-0
Marcatori: 32′ Ibrahimovic; 39′ Nocerino; 75′ Ambrosini
Milan: Abbiati; Abate, Nesta, Mexes, Mexbah; Emanuelson, Van Bommel, Nocerino; Seedorf (67′ Ambrosini); Ibrahimovic (84′ Inzaghi), Robinho (62′ El Shaarawy). (Amelia, Bonera, Zambrotta, Lopez). All.: M. Allegri.

Cagliari: Agazzi; Pisano (54′ Thiago Ribeiro), Canini, Astori, Agostini; Dessena, Ekdal, Nainggolan (66′ Conti); Cossu (57′ El Kabir); Pinilla, Ibarbo. (Avramov, Gozzi, Perico, Larrivey). All.: D. Ballardini.

L'articolo prosegue subito dopo

Arbitro: Brighi (Cesena)
Ammoniti: Van Bommel e Nesta.

Lecce-Inter 0-1
Marcatore: 40’ Giacomazzi
Lecce: Benassi; Oddo, Miglionico, Tomovic; Cuadrado, Giacomazzi (77’ Obodo), Blasi, Olivera, Brivio; Muriel (71’ Seferovic), Di Michele. (Petrachi, Diamoutene, Grossmuller, Bertolacci, Piatti). All.: S. Cosmi.
Inter: Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; J. Zanetti, Cambiasso, Obi (72’ Zarate); Sneijder (46’ R. Alvarez); Milito, Pazzini. (Castellazzi, Cordoba, Ranocchia, Chivu, Poli). All.: C. Ranieri.
Arbitro: Banti (Livorno)
Ammoniti: Cuadrado, Olivera e Muriel.

Chievo-Lazio 0-3
Marcatori: 21’ Hernanes; 88’, 89’ Klose
Chievo: Sorrentino; Sardo, Andreolli, Cesar, Jokic; Luciano (65’ Cruzado), Bradley (74’ P. Hetemaj), Sammarco; Thereau; Paloschi (78’ Moscardelli), Pellissier. (Puggioni, Dramè, Mandelli, Vacek). All.: D. Di Carlo.
Lazio: Marchetti; Konko (64’ Matuzalem), Biava, Dias, Radu; A. Gonzalez, Ledesma, Lulic; Hernanes; Klose (90’ Del Nero), Rocchi (81’ Cissè). (Bizzarri, Diakitè, Stankevicius, Scaloni). All.: E. Reja.
Arbitro: Orsato (Schio)
Ammoniti: Hernanes, Ledesma, Dias e Gonzalez.

Genoa-Napoli 3-2
Marcatori: 31′, 70′ Palacio; 36′ Gilardino; 80′ Cavani; 81′ Lavezzi
Genoa: S. Frey; Mesto, Granqvist, Kaladze, Moretti; Biondini (88′ Sampirisi), Kucka, Jankovic (73′ Seymour); Palacio, Gilardino, Sculli (78′ Birsa). (Lupatelli, Jorquera, Pratto, Zé Eduardo). All.: P. Marino.
Napoli: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro (46′ p.t. Maggio), Britos; Zuniga (56′ Cavani), Dzemaili, Gargano, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Pandev (73′ E. Vargas). (Rosati, Fideleff, Fernandez, Inler). All.: W. Mazzarri.
Arbitro: Rocchi (Firenze)
Ammoniti: Kucka, Cannavaro, Mesto, Jankovic, Lavezzi, Palacio e Dzemaili.

Roma-Bologna 1-1
Marcatori: 56′ Di Vaio; 62′ Pjanic
Roma: Stekelenburg; Rosi, Juan, Heinze, Taddei; Greco (62′ F. Simplicio), Gago, Pjanic (78′ Perrotta); Totti; Borini, Lamela (61′ Bojan). (Curci, Kjaer, Josè Angel, Viviani). All.: Luis Enrique.
Bologna: Gillet; Raggi (93′ Cherubin), Portanova, Antonsson; Garics (82′ J. Crespo), Perez, Mudingayi, Morleo; Diamanti (68′ Gimenez), Taider; Di Vaio. (Agliardi, Rubin, Khrin, Acquafresca). All.: S. Pioli.
Arbitro: Guida (Torre Annunziata)
Ammoniti: Juan, Portanova e Di Vaio.

Fiorentina-Siena 2-1
Marcatori: 4’ Jovetic; 63’ Natali; 89′ rig. Calaiò
Fiorentina: Boruc; Gamberini, Natali, Nastasic; Cassani (75’ De Silvestri), Behrami, Montolivo, A. Lazzari, Pasqual; Amauri (87′ Ljajic), Jovetic. (Neto, Camporese, J. Vargas, Romulo, Acosty). All.: D. Rossi.
Siena: Pegolo; Rossettini, Terzi (47’ Brienza), Pesoli; R. Vitiello, Gazzi, D’Agostino (54’ Bolzoni), Vergassola (75’ Larrondo), Del Grosso; Calaiò, Destro. (Farelli, Angelo, Contini, A. Rossi). All.: G. Sannino.
Arbitro: Bergonzi (Genova)
Ammoniti: Brienza e Del Grosso.

Palermo-Novara 2-0
Marcatori: 41′, 72′ Budan
Palermo: Viviano; Munoz, Silvestre, Mantovani, Balzaretti; G. Migliaccio, Donati, Barreto; Ilicic (73′ Bertolo); Budan (80′ Zahavi), Miccoli. (Tzorvas, E. Pisano, Acquah, Mehmeti, Vazquez). All.: B. Mutti.
Novara: Ujkani; Dellafiore, Rinaudo, Paci, Garcia; Radovanovic, Porcari; Morganella, M. Rigoni, Mascara (81′ Rubino); Caracciolo. (Fontana, Gemiti, Lisuzzo, Jensen). All.: A. Tesser.
Arbitro: Peruzzo (Schio).
Ammoniti: Migliaccio, Budan, Porcari, Munoz e Donati.

Catania-Parma 1-1
Marcatori: 33’ Bergessio; 43’ Modesto
Catania: Campagnolo; Potenza, Bellusci, Spolli, P. Alvarez; Izco, Lodi, Biagianti (63’ Delvecchio); Barrientos, Bergessio (82’ Suazo), Gomez (73’ Catellani). (Kosicky, Marchese, Llama, x). All.: V. Montella.
Parma: Pavarini; Paletta, A. Lucarelli, Brandao (46’ Jonathas); Valiani, Galloppa, Morrone, Modesto; Biabiany (67’ Okaka), Floccari, Giovinco. (Gallinella, Gobbi, Musacci, Palladino). All.: R. Donadoni.
Arbitro: Doveri (Roma)
Ammoniti: Morrone e Valiani.

Cesena-Atalanta 0-1
Marcatore: 76′ aut. M. Rossi
Cesena: Antonioli; Comotto, Von Bergen, Moras, M. Rossi (80′ Bogdani); Ceccarelli (58′ Martinez), Colucci, Guana, Parolo; Mutu; Rennella (63′ Martinho). (Calderoni, Rodriguez, Pudil, T. Arrigoni). All.: D. Arrigoni.
Atalanta: Consigli; Raimondi, Lucchini, G. Stendardo, Peluso (63′ Ferri); Schelotto, Cigarini, Padoin, Moralez (85′ Carmona); Denis, Marilungo (83′ Tiribocchi). (Frezzolini, Brighi, Ferreira Pinto, Bonaventura). All.: S. Colantuono.
Arbitro: Tagliavento (erni)
Ammoniti: Padoin, Raimondi, Schelotto e Guana.
Espulso: Denis al 78′ per somma di ammonizioni.

Leggi anche

Callejon
Sport

Callejon convocato in Nazionale: gioia incontenibile per lo spagnolo

Dopo un grande inizio di campionato, l’attaccante del Napoli José Callejon ha riconquistato il rosso della nazionale spagnola. Dopo due anni d’assenza, l’attaccante del Napoli José Maria Callejon ritrova il rosso della Nazionale. Il CT Julen Lopetegui ha convocato l’ex Real Madrid per i prossimi due impegni della Spagna il 6 ottobre contro l’Italia e il 9 ottobre contro l’Albania. Le due partite sono valevoli per la qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. Per Lopetegui è stato impossibile non convocare Callejon, nonostante avesse lasciato l’esterno destro offensivo fuori dalla lista dei convocati per le precedenti partite della Spagna. L’avvio di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*