Serie B, commento 8a giornata e classifica aggiornata - Notizie.it
Serie B, commento 8a giornata e classifica aggiornata
Serie Minori

Serie B, commento 8a giornata e classifica aggiornata

Con il posticipo fra Cesena e Spezia si è conclusa l’ottava giornata del campionato di serie B, che vede il Crotone davanti a tutti in classifica, ma, soprattutto, si caratterizza come un torneo molto equilibrato, dove anche le ultime imbattute (Vicenza e Trapani) sono cadute e dove le superfavorite (Cagliari e Livorno) faticano più del previsto.

Cesena – Spezia 5-1

Cade lo Spezia dopo 6 risultati utili consecutivi, subendo 5 gol dopo che per due partite aveva mantenuta inviolata la propria porta. Al contrario, il Cesena torna a vincere (era stato sconfitto lo scorso turno) e a segnare, visto che era andato in gol solo due volte nelle ultime tre partite.

Avellino – Brescia 3-3

Terzo pareggio consecutivo per l’Avellino e secondo per il Brescia, al quinto risultato utile consecutivo. I lombardi segnano molto (8 gol nelle ultime tre gare), ma conservano il difetto di subire molto in fase difensiva.

Crotone – Livorno 3-0

Seconda sconfitta consecutiva per il Livorno in piena crisi (un solo punto nelle ultime quattro gare). Vola invece il Crotone, che ha perso solo nella prima giornata e, da allora, viaggia alla media di quasi due gol segnati a partita (1.88) e meno di uno subito (0.75).

Lanciano – Como 1-0

Prosegue l’andamento altalenante del Lanciano, che torna alla vittoria contro il Como che, invece, è alla terza sconfitta consecutiva, con 8 gol subiti nelle ultime tre gare e uno solo segnato.

Modena – Ascoli 2-1

Altalenante è anche il Modena di Crespo, che ritorna a vincere dopo una sconfitta e un pareggio nelle due precedenti partite, fermando in casa l’Ascoli che veniva invece da due vittorie consecutive.

Gli emiliani sono fra le squadre che segnano meno di tutto il campionato, ma lo fanno nel migliore dei modi, considerata la classifica.

Novara – Cagliari 1-0

Terza vittoria del Novara in questo campionato e seconda sconfitta del Cagliari (la seconda nelle ultime tre partite). I sardi restano, nonostante l’ottimo Crotone, i favoriti per il primo posto finale, ma senza dubbio subiscono troppi gol (in media uno a partita, sempre almeno uno a partire dalla seconda giornata). Problema opposto, in un certo senso, per il Novara, che invece segna pochissimo (0.63 gol a partita, meno di tutti, alla pari con il Lanciano).

Pro Vercelli – Vicenza 2-1

Torna a vincere la Pro Vercelli dopo quattro sconfitte consecutive e finisce l’imbattibilità del Vicenza. Con la contestuale caduta del Trapani, ora in serie B non ci sono più squadre senza sconfitte.

Virtus Entella – Salernitana 1-0

Terzo risultato utile dell’Entella, che conferma il buon momento, al contrario della Salernitana, alla terza sconfitta consecutiva e alla terza partita senza segnare neppure un gol.

Ternana – Bari 3-0

Sonoro tonfo del Bari che veniva da tre vittorie consecutive con soli due gol subiti.

Sembra risorgere invece la Ternana, che, dopo aver raccolto solo un punto nelle prime cinque partite, ne ha raccolti sei nelle ultime tre.

Trapani – Pescara 0-3

Prima sconfitta di questo campionato per il Trapani di Serse Cosmi, in casa e con risultato netto. Il Pescara di Oddo segna tre gol per la prima volta in questo campionato e il Trapani ne subisce altrettanti in una sola partita dopo averne subiti quattro nelle precedenti sette.

Latina – Perugia 2-1

Seconda vittoria consecutiva per il Latina, unica squadra del campionato ad essere finora andata sempre in gol in ogni partita, e sconfitta invece per il Perugia, che veniva da tre pareggi consecutivi e da cinque partite senza segnare.

Questa la classifica aggiornata:

17 Crotone

16 Cagliari, Cesena

14 Spezia, Bari

13 Livorno, Trapani

12 Latina, Pescara

11 Vicenza

10 Ascoli, Brescia, Entella, Modena

9 Lanciano, Novara (penalizzato -2)

8 Pro Vercelli, Salernitana

7 Perugia, Ternana

6 Avellino

5 Como

1 Trackback & Pingback

  1. Serie B, commento 8a giornata e classifica aggiornata | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche