Serie B, recuperi 26° giornata: le probabili formazioni

Calcio

Serie B, recuperi 26° giornata: le probabili formazioni

Turno di riposo per la Serie B, ma non per tutti: oltre a Pescara-Reggina infatti si disputeranno tra sabato pomeriggio e domenica altri tre importanti recuperi della 26° giornata che daranno un quadro più chiaro alla classifica sebbene anche dopo queste gare si dovranno ancora disuputare altre tre sfide, Modena-Padova, Pescara-Juve Stabia, Sampdoria-Empoli, tutte programmate per martedì 6 marzo alle ore 18.30. In campo comunque le prime due della classe, Pescara a parte. Campo centrale quello di Brescia dove le Rondinelle misureranno le loro ambizioni contro il Toro di Ventura.

Sassuolo-Ascoli. Grossi problemi per Pea senza l’intera batteria di mezzali squalificate (Cofie, Magnanelli e Bianchi) e senza l’infortunato Terranova. Possibile comunque la conferma del 3-4-1-2 con l’accentramento dell’ex Gazzola, in alternativa 4-4-2 con Missiroli a centrocampo. Tutti disponibili invece per Silva eccetto Vitiello e Romeo: trasferta proibitiva ma dopo due sconfitte consecutive il Picchio cerca punti preziosi.

Sassuolo: Pomini; Marzoratti, P. Bianco, Piccioni; Consolini, Gazzola, Valeri, Longhi; Missiroli; E. Marchi, G. Sansone. All.: F. Pea. Indisponibili: Laribi, Troiano, Masucci, Noselli. Squalificati: T. Bianchi, Cofie, Magnanelli. Ascoli: Maurantonio; Scalise, M. Ciofani, Peccarisi, Faisca, Pasqualini; Di Donato, Pederzoli, Sbaffo; Soncin, Papa Waigo. All.: M. Silva. Indisponibili: Giovannini, Scalise, L. Vitiello, Romeo. Squalificati: Guarna.

Gubbio-Modena. Spareggio salvezza in piena regola al Barbetti: da una parte gli umbri, reduci da tre sconfitte consecutive, dall’altra una squadra che invece non perde da tre gare (altrettanti 0-0) ma paradossalmente molto più in crisi per le note vicende tecnico-societarie. Simoni passa al 4-3-3 mentre Cuttone deve rinunciare a Perticone e Turati. Gubbio: A. Donnarumma; Briganti, Cottafava, Benedetti, Mario Rui; Sandreani, Nwankwo, Buchel; Bazzoffia, D. Ciofani, Guzman. All.: L. Simoni. Indisponibili: Almici, Bartolucci. Squalificati: nessuno. Modena: Caglioni; Milani, Carini, A. Perna, Bassoli; Nardini, Petre, Signori; Di Gennaro; Ardemagni, Greco. All.: A.

Cuttone. Indisponibili: Perticone, Rullo, Ciaramitaro, Gilioli, Cellini. Squalificati: D. Dalla Bona.

Brescia-Torino (domenica, ore 12.30). Torna l’entusiasmo al Rigamonti per il remake della finale playoff di due anni fa che valse l’illusorio ritorno in A delle Rondinelle. Imbattuto dopo otto partite ed ancora senza un gol al passivo, Calori sa di affrontare la partita della potenziale svolta: ma rispetto all’undici ormai consolidato perde l’ex Budel, fuori due mesi per una lesione al collaterale del ginocchio sinistro. Dentro Salamon. Granata a caccia della vittoria esterna che manca dal 1° novembre per mantenere il primo posto: ma per farlo, con Stevanovic regolarmente in campo ma senza Di Cesare e con Darmian che si riprende la fascia destra, bisognerà fare gol ad Arcari che, imbattuto da 720’, è a 29’ dal record di tutti i tempi di Perucchetti. Ventura pensa al 4-3-3 con Vives “finto” attaccante. Brescia: Arcari; Martinez, De Maio, Caldirola; Zambelli, M.

Mandorlini, Salamon, Martina Rini, Daprelà; El Kaddouri; Jonathas. All.: A. Calori. Indisponibili: Budel, F. Rossi. Squalificati: nessuno. Torino: Benussi; Darmian, Glik, Ogbonna, Parisi; Basha, Iori, Vives; Stevanovic, R. Bianchi, Antenucci. All.: G. Ventura. Indisponibili: F. Coppola, Di Cesare, Gomis, Guberti. Squalificati: nessuno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...