Serie B, risultati 6a giornata - Notizie.it

Serie B, risultati 6a giornata

Calcio

Serie B, risultati 6a giornata

In attesa del posticipo di questa sera fra l’ancora imbattuto Trapani e il Perugia, si sono giocati nel fine settimana i match della 6a giornata del campionato di serie B.

Il Vicenza è andato a vincere in trasferta per 4 a 1 ad Avellino, centrando il sesto risultato utile in sei partite. Seconda sconfitta consecutiva invece per l’Avellino, al momento penultimo in classifica.

Grande prova invece del Modena a Brescia. Gli emiliani sono andati sotto al 25′ del primo tempo, hanno pareggiato dieci minuti più tardi con Stanco, hanno subito il gol del 2 a 1 al 44′ (rigore di Geijo) e, infine, hanno riacciuffato il pari al 32′ della ripresa, ancora con Stanco.

Seconda sconfitta consecutiva per il Livorno, che, sul campo del Cesena, ha perso per 1 a 0 grazie al rigore trasformato da Sensi. Molto convincenti i romagnoli, che viaggiano ormai a una media di 2,17 punti a partita, come il Cagliari.

Sotto tono la squadra di Panucci, che, dopo un avvio di torneo scoppiettante (4 vittorie consecutive), non raccoglie punti da due giornate.

Tonfo casalingo del Como, che dopo la vittoria sul Novara nel posticipo di lunedì, ha subito quattro gol dall’Ascoli, che ne aveva segnati solo due nelle prime cinque partite.

Vittoria casalinga del sempre più sorprendente Crotone per 4 a 0 nell’anticipo di venerdì contro la Salernitana. In particolare evidenza Stoian, autore di un gol e due assist.

Terza sconfitta consecutiva e terza partita senza segnare per la Pro Vercelli, che ha perso a Chiavari contro la Virtus Entella per 1 a 0.

Pareggio a reti inviolate fra Lanciano e Spezia. Anche per il Lanciano è la terza partita di fila senza segnare.

Vittoria esterna del Bari sul campo del Latina per 2 a 1, maturata per intero nei minuti finali. I pugliesi sono infatti andati in svantaggio allo scadere del primo tempo grazie al gol di Scaglia, hanno pareggiato a sei minuti dalla fine con Valiani e sono passati in vantaggio con Rosina all’88’.

Tiene compagnia al Livorno anche l’altra prima della classe, il Cagliari, che, con un uomo in meno dal 37′ del primo tempo a seguito dell’espulsione di Di Gennaro, ha perso per 1 a 0 sul campo del Pescara grazie al gol di Lapadula in apertura di secondo tempo.

Qualche critica per l’allenatore isolano Rastelli, che ha deciso di tenere in panchina sia Sau, sia Farias, facendoli entrare in campo solo nel corso del secondo tempo.

Vittoria casalinga della Ternana sul Novara per 2 a 0 con gol, entrambi nella ripresa, di Falletti al 22′ e di Ceravolo al 24′. Prima vittoria per la Ternana, che finora aveva raccolto un solo punto in cinque partite, e seconda sconfitta consecutiva per il Novara, il cui allenatore Baroni si giocherà il posto sabato prossimo nel derby contro la Pro Vercelli, in trasferta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche