Serie B: tre giornate a Maietta con la prova tv COMMENTA  

Serie B: tre giornate a Maietta con la prova tv COMMENTA  

Piccola incrinatura nel momento d’oro vissuto dal Verona: la squadra di Mandorlini ha appena eguagliato il record di otto vittorie consecutive in campionato che resisteva da dodici anni ma dovrà fare a meno per le ultime due partite del girone di andata, contro Varese e Modena, e per la prima di ritorno, la delicata trasderta di Verona, di uno dei propri leader difensivi. Si tratta di Domenico Maietta, appiedato per tre giornate dal Giudice Sportivo Gianfranco Valente con l’utilizzo della prova tv per aver inferto un “colpo violento all’addome a palla lontana” al giocatore dell’Albinoleffe Mehemet Hetemaj. La società veronese presenterà ricorso, ma in casi come questi le speranze di successo sono poche.


Uno stop che si aggiunge a quelle, ugualmente pesanti, di Matteo Abbate e di Juanito Gomez, fermati per una giornata per accumulo di ammonizioni: oltre ai tre veronesi sono stati squalificati altri quindici giocatori.

Due giornate a Laner (Albinoleffe), Borghese (Bari), Paghera (Brescia) e Genevier (Livorno), tutti espulsi in campo. Un turno è stato invece inflitto a D’Aiello e Piccinni (Albinoleffe), Vinci (Empoli), Ronaldo (Grosseto), Dicuonzo e Zito (Juve Stabia), Kurtic (Varese), Cascione e Gessa (Pescara), Bentivoglio e Romero (Sampdoria). Per tutti il 2011 calcistico è finito, in particolare gli ultimi quattro salteranno l’atteso posticipo di lunedì 19 all’Adriatico Cornacchia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*