Serie D: risultati e classifiche 26° giornata COMMENTA  

Serie D: risultati e classifiche 26° giornata COMMENTA  

La Lega Pro sta per salutare un gradito ritorno, quello del Teramo, che sembra ormai avere in pugno la vittoria del girone F: gli abruzzesi di Cappellacci travolgono l’Agnonese (Masini e doppio Valentini) e volano a +9 sull’Ancona che non svolta neppure con Sauro Trillini, il terzo allenatore stagionale. Tra un mese potrebbe già essere festa. Un po’ di più, ma non troppo, dovrà aspettare il Salerno (G) che, trascinato dall’inarrestabile Biancolino, batte anche l’Astrea e mantiene sei punti sul Marino. Ed a proposito di ritorni ora sogna anche il Cosenza: la squadra di Napoli passeggia contro il Cittanova grazie alle doppiette di Arcidiacono e Mosciaro ed approfitta dell’ennesimo ko dell’Hinterreggio per portarsi a -4 dalla capolista insieme all’Adrano, fermato dalla pioggia contro il Licata. Assalto scampato invece nel girone C dove il Venezia va in vantaggio a Legnago ma viene raggiunto e ringrazia il pareggio del Porto Tolle nel giorno in cui ben sette partite su otto del girone finiscono in parità.


Intanto s’allungano le classifiche dei gironi B, dove lo Sterilgarda dopo la vittoria nell’anticipo esulta in poltrona per la sconfitta del Pizzighettone che scivola a -8, e D, dove l’Este travolge il Cerea e sale a +3 grazie ai pareggi di Forlì e Virtus Vecomp. Un passetto verso la Lega Pro lo fa pure il Pontedera che sale a +7 sull’Arezzo travolto in casa dal Pierantonio (non basta agli amaranto il gol del solito Martinez). Immutate le distanze di sei e tre punti tra tra Valle d’Aosta e Chieri (A) ed Ischia e Martina (H), che si staccano dalla Sarnese sconfitta a Trani. Ma occupiamoci per una volta anche di zona retrocessione: nel girone G classifica cortissima grazie alle vittorie di Sant’Elia e Sibilla mentre il primo verdetto della stagione, atteso ed annunciato, è ora matematico. Si tratta della retrocessione della matricola piemontese del Lascaris, che paradossalmente riceve la condanna aritmetica con ben sette giornate d’anticipo proprio nel giorno in cui raccoglie uno dei suoi cinque punti stagionali.

Girone A (29° giornata): Albese-Asti 0-2, Cantù-Verbano 0-3, Chiavari-Pro Imperia 1-1, Chieri-Acqui 4-1, Derthona-Folgore Caratese 1-1, Lavagnese-Borgosesia 1-1, Naviglio Trezzano-Lascaris 1-1, Santhia-Villavernia 2-2, Valle d’Aosta-Bogliasco 1-0. Riposa: Novese. Classifica: Valle d’Aosta 64; Chieri 61; Santhià (-3) 50; Derthona 45; Novese 44; Lavagnese, Chiavari 42; Villavernia 40; Acqui, Naviglio Trezzano 39; Borgosesia, Folgore Caratese 38; Bogliasco, Pro Imperia * 37; Verbano 32; Asti 27; Albese (-3) 21; Cantù San Paolo 6; Lascaris 5. (Pro Imperia e Villavernia una partita in meno).

Girone B (29° giornata): Carpenedolo-Mapellobonate 1-1, Caronnese-Voghera 0-1, Colognese-Pro Piacenza 2-2, Darfo Boario-Aurora Seriate 0-1, Fiorenzuola-Alzano Cene 0-2, Gozzano-Fidenza 0-0, Olginatese-Seregno 1-1, Pizzighettone-Castellana 1-2, Ponte S.Pietro-Rudianese 0-0, Sterilgarda-Gallaratese 1-0 (giocata sabato). Classifica: Sterilgarda 57; Pizzighettone, Ponte S. Pietro 49; Mapellobonate, Olginatese 48; Caronnese 46; Voghera 44; Castellana 41; Aurora Seriate 40; Alzano Cene 38; Rudianese 37; Gozzano 36; Pro Piacenza, Darfo Boario 35; Colognese 33; Fidenza 32; Carpenedolo 31; Seregno 29; Fiorenzuola 28; Gallaratese 20.


Girone C: Belluno-St.Georgen 1-1, Città di Concordia-Itala San Marco 1-3, Delta Porto Tolle-Sacilese 0-0, Giorgione-Montecchio Maggiore 0-0, Legnago-Unione Venezia 1-1, Mezzocorona-Sanvitese 0-0, Pordenone-Sandonajesolo 0-0, Sarego-Union Quinto 1-2, Tamai-Montebelluna 1-1. Classifica: Unione Venezia 53; Delta Porto Tolle 51; Legnago 50; Montebelluna 45; Pordenone 39; Sandonàjesolo 38; Mezzocorona 37; Tamai 36; Giorgione 35; St. Georgen, Sacilese, Belluno 34; Union Quinto 33; Montecchio Maggiore 29; Città di Concordia 26; Sanvitese 21; Sarego 20; Itala San Marco 12.

L'articolo prosegue subito dopo


Girone D (29° giornata): Este-Cerea 3-0, Lanciotto-Forcoli 1-1, Pelli S.Croce-Bagnolese 1-1, Pistoiese-Mezzolara 2-3, Ravenna-San Paolo Padova 0-0, Tuttocuoio-Forlì 2-2, Scandicci-Virtus Vecomp Verona 1-1, Villafranca Veronese-Camaiore 2-3, Virtus Castelfranco-Rosignano 2-0, Virtus Pavullese-Sestese rinviata per impraticabilità di campo. Classifica: Este 58; Forlì 55; Virtus Vecomp, Virtus Castelfranco 53; Mezzolara 50; San Paolo Pd 48; Cerea 47; Lanciotto 43; Pistoiese 42; Scandicci 37; Rosignano 36; Tuttocuoio 34; Bagnolese 33; Camaiore 34; Forcoli 32; Ravenna (-2) 31; Villafranca V. 25; Virtus Pavullese * 24; Pelli S. Croce 22; Sestese * 17. (Virtus Pavullese e Sestese una partita in meno).

Girone E: Atletico Arezzo-Pierantonio 1-3, Città di Castello-Sansepolcro 0-2 (giocata sabato), Deruta-Todi 1-1, Flaminia Civitacastellana- Pontedera 1-1, Pianese-Castel Rigone 2-1, Pontevecchio-Sporting Terni 0-3, Sansovino-Orvietana 0-0, Viterbese-Zagarolo 2-0, Voluntas Spoleto-Trestina 1-1.
Classifica: Pontedera 57; Atletico Arezzo 49; Pianese 44; Sporting Terni 42; Castel Rigone 40; Viterbese 37; Pierantonio, Voluntas Spoleto 36; Deruta 34; Sansepolcro, Orvietana 32; Pontevecchio, Trestina 31; Flaminia Civitacast. 30; Sansovino 29; Todi 27; Città di Castello, Zagarolo 22.

Girone F: Ancona-Recanatese 2-2, Atessa Val di Sangro-Sambenedettese 1-1, Atletico Trivento-Vis Pesaro 2-0, Civitanovese-Miglianico 2-0, Isernia-San Nicolò 1-0, Renato Curi Angolana-Jesina 1-1, Riccione-Luco Canistro 3-1, Santegidiese-Real Rimini 1-0, Teramo-Olympia Agnonese 3-1. Classifica: Teramo 62; Ancona 53; Sambenedettese, Civitanovese 52; Isernia 47; Atletico Trivento 44; San Nicolò 39; Recanatese 36; Jesina 34; Olympia Agnonese 33; Vis Pesaro, Riccione 32; Atessa Val di Sangro 31; Santegidiese 28; Renato Curi Angolana 24; Luco Canistro 19; Miglianico 17; Real Rimini 4.

Girone G: Arzachena-Sora 0-0, Astrea-Salerno 0-1, Bacoli Sibilla-Palestrina 1-0, Boville Ernica-Anziolavinio 0-2, Budoni-Pomigliano 0-0, Civitavecchia-Città di Marino 0-2, Cynthia-Fidene 0-0, Monterotondo-Portotorres 2-1, Progetto S.Elia-Selargius 1-0.
Classifica: Salerno 54; Città di Marino 48; Portotorres, Fidene 41; Budoni 40; Palestrina 39; Astrea 37; Pomigliano 36; Selargius 35; Arzachena, Anziolavinio, Monterotondo 32; Sora 31; Civitavecchia 28; Cynthia 27; Progetto Sant’Elia 24; Bacoli Sibilla, Boville Ernica 21.

Girone H: Ctl Campania-Real Nocera 1-2 (giocata sabato), Fortis Trani-Sarnese 1-0, Gaeta-Turris 1-3, Internapoli-Angelo Cristofaro Oppido 1-0 (giocata sabato), Irsinese-Casertana 1-2, Ischia I.-Grottaglie 2-0, Martina Franca-Francavilla 1-0, Nardò-Brindisi 1-2, Viribus Unitis-Virtus Casarano 1-1. Classifica: Ischia I. 55; Martina 54; Sarnese 50; Casertana 47; Francavilla 44; Brindisi 42; Ctl Campania, Turris 41; Nardò 39; Virtus Casarano 37; Fortis Trani 34; Internapoli Camaldoli 31; Irsinese 24; Grottaglie, Real Nocera 20; Viribus Unitis 19; Angelo Cristofaro Oppido 17; Gaeta (-4) 16.

Girone I: Acri-Palazzolo 0-1, Adrano-Licata rinviata per maltempo, Cittanova Interpiana-Nuova Cosenza 1-5, Nissa-Marsala rinviata per maltempo, Noto-Hinterreggio 1-0, Nuvla S.Felice-Messina 0-2, Sambiase-Acireale 0-2, S.Antonio Abate-Battipagliese 3-3, Valle Grecanica-Serre Alburni 2-2.
Classifica: Hinterreggio 45; Adrano *, Nuova Cosenza 41; Battipagliese *, Nuvla San Felice, Palazzolo 39; Messina (-7) 38; Licata * 37; Acri * 36; Marsala * 34; Serre Alburni 32; Noto 31; Sant’Antonio Abate 30; Acireale * 29; Valle Grecanica 28; Sambiase 26; Nissa * 22; Cittanova Interpiana * 19. (Adrano, Battipagliese, Licata, Acri, Marsala, Acireale, Nissa e Cittanova una partita in meno).

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*