Serie minori – Terza categoria ROMA

Roma

Serie minori – Terza categoria ROMA

Dopo le polemiche dell’ultima giornata diversi presidenti di terza categoria escono allo scoperto, come Buccisconi, vecchia volpe di un calcio di bandiere che ormai non esiste più.

Simone Buccisconi ricorda molto Costantino Rozzi, compianto presidente dell’Ascoli, protagonista di frasi storiche quali: “Che ci giochiamo a fare con la Juve? I punti li mandiamo per lettera, dirattamente a Torino”.
Buccisconi è un uomo d’altri tempi, legato a vecchi valori, rude nei modi e nello spirito, spesso protagonista di dichiarazioni fuori luogo, come nel caso dei rivali di San Basilio, sponsorizzati dalla Durex: “La Durex? Una squadra di omosessuali. D’altronde non potevano farsi sponsorizzare da altra casa”.
Probabilmente sono già partite le querele da parte dei due co-presidenti della Durex, Luigi “Giggi la guardia” Fiammiferi e Alessio “Sossordi” De Silvi.

Da parte della redazione di AsRomaBlog va tutto il supporto morale ai due co-presidenti. Innanzitutto perché non è semplice manifestare un coming out nel mondo del calcio; poi perché ogni squadra ha diritto di scegliere il proprio sponsor.

Come la squadra di casilino 23 di Simone Buccisconi, che è sponsorizzata da una ditta di spurgo.

Attendiamo sviluppi sulla vicenda e nel frattempo facciamo un grande “in bocca al lupo” a tutte le squadre di terza categoria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche