Serie A 38esima giornata: partite e pronostici

Sport

Serie A 38esima giornata: partite e pronostici

serie a, totti
Serie A 38esima giornata: partite e pronostici

Serie A che giunge alla chiusura. Un torneo che va a chiudersi con il successo della Juventus. Ma chi sarà la terza retrocedente? Empoli o Crotone?

Serie A che va in archivio con l’ultima giornata della stagione 2016/2017. Un turno che in pratica non ha molto da dire sia in testa dove la Juventus ha trionfato che per le posizioni europee dove ci sarà solamente da comprendere le posizioni di Roma e Napoli e quelle tra il quarto e il quinto posto tra la Lazio e l’Atalanta. Unico dubbio su chi retrocederà assieme a Pescara e Palermo. In lizza Crotone e Empoli coi toscani avanti in graduatoria.

Il turno numero 38 sarà distribuito su due giorni ma ad orari diversi. Due incontri si giocheranno domani alle ore 18 poi domenica una sfida alle 15, due alle 18 e il resto in serata con fischio di inizio alle ore 20.45.

Atalanta-Chievo e Bologna-Juventus sono le uniche due partite di domani in contemporanea. Festa un po’ per tutti anche se dall’Atleti Azzurri d’Italia la Dea qualcosina si gioca ancora.

Il quarto posto è vicino e tecnicamente ancora accessibile. Clivensi che hanno staccato la spina da un po’ di giornate. Nerazzurri di casa favoriti per la vittoria finale.

In Emilia la festa sarà tutta juventina. Sesto scudetto consecutivo già ottenuto e probabilmente mister Allegri potrebbe far riposare qualche titolare in vista della finale di Cardiff in Champions League contro il Real Madrid. Un successo di prestigio cercano invece i padroni di casa. La tripla è d’obbligo perché i rossoblu di casa hanno in Destro un attaccante pericoloso anche per la retroguardia piemontese.

Alle ore 15 della domenica in campo al Sant’Elia scenderanno Cagliari-Milan. I padroni di casa si sono salvati da un po’ di tempo e hanno in Borriello un bomber di Razza che pensa pure alla Nazionale. Il calciomercato è invece il primo pensiero attuale in casa rossonera dopo la conquista matematica dell’Europa League con il sesto posto. Pronostico che vede il Cagliari favorito.

Doppia gara invece alle ore 18.

Ci si giocherà il secondo posto. In campo all’Olimpico Roma e Genoa mentre a Genova toccherà a sfidarsi a Sampdoria e Napoli.

La festa di Totti è il principale argomento in terra laziale con il Pupone che disputerà l’ultima gara con indosso la maglia giallorossa. Una storia lunga 24 anni, in prima squadra, che andrà a finire. Olimpico pieno all’inverosimile. Grifone salvo da domenica scorsa e quindi con la mente sgombra. Nettamente favorita la squadra romana, arriverà anche il gol di Totti?

Una piccola speranza per raggiungere la piazza d’onore ce l’hanno i campani contro una Sampdoria che non ha molto da chiedere al torneo salvo provare a chiudere con un successo di prestigio. Un derby cinematografico tra il presidente dei genovesi Massimo Ferrero e quello dei napoletani De Laurentiis. Azzurri favoriti per la vittoria finale.

Tutte le altre sfide si giocheranno in serata, inzio alle ore 20.45.

Evidente come gli occhi siano puntati tutti su due partite. Una si giocherà in Calabria e l’altra nella vicina Sicilia.

Crotone-Lazio allo Scida sarà sicuramente incontro vero, senza tatticismi, senza paletta e ombrellone.

Da una parte i calabresi si giocano la salvezza mentre dall’altra i laziali cercano i punti giusti per mantenere e saldare il quarto posto. Crotone favorito per ottenere i tre punti.

Palermo-Empoli sulla carta sembrerebbe scontata nel pronostico. Ma attenzione perché i rosanero vorranno chiudere al meglio questa loro scellerata stagione terminata con la retrocessione in Serie B. I toscani, in ritiro settimanale a Torre del Grifo, potranno solo vincere per salvarsi. Favorito l’Empoli in questa sfida salvezza.

Ricordiamo che a parità tra le due squadre, ovvero sconfitta Empoli e pareggio Crotone, retrocederà la squadra di Martusciello che ha una differenza reti peggiore nello scontro diretto. Entrambi di fatti possono solo vincere per sperare nella permanenza in Serie A.

Chiusura casalinga per la Fiorentina e possibile ultima partita per il tecnico Paulo Sousa sulla panchina della Viola contro il Pescara. Mancata la qualificazione all’Europa League, resta semplicemente un campionato non certamente brillante da parte dei gigliati coi tifosi che spesso hanno contestato la società.

Dall’altra parte Zeman, chiamato a metà anno, dovrà passare l’estate a ricostruire una compagine adatta per provare a risalire subito nella massima serie. Fiorentina favorita per la vittoria finale.

Delusione in casa Inter e annata da gettare. I milanesi ospiteranno l’Udinese al Meazza e certamente non sarà una festa. Tre allenatori (de Boer, Pioli e ora Vecchi) non sono riusciti a ridare un po’ di carattere a questa squadra. Solamente nell’ultimo turno, vittoria in casa Lazio, un primo sorriso è arrivato dopo nove risultati negativi consecutivi. Friulani tranquilli da parecchi mesi che hanno messo in mostra alcuni giovani davvero interessanti. Pronostico equilibrato e pareggio che potrebbe chiudere la stagione per entrambe.

Infine Torino-Sassuolo con i granata che hanno partecipato all’apertura del loro stadio, il Filadelfia, un vero e proprio gioiello. Gli emiliani invece si sono divertiti ai danni del Cagliari la settimana scorsa. Granata che non stanno chiudendo benissimo la stagione ma che proveranno a dare una piccola gioia ai loro sostenitori.

Sulla carta si potrebbe assistere ad una sfida colma di reti e magari con un pareggio conclusivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...