Serie A, Nicchi: “Var in campo dalla prossima stagione”

Sport

Serie A, Nicchi: “Var in campo dalla prossima stagione”

marcello nicchi
Presidente Arbitri Italiani

La Var entrerà a far parte del mondo del calcio di Serie A dalla prossima stagione sportiva. Lo ha detto il presidente degli arbitri Marcello Nicchi

La Var, Video Assistant Referee, è un sistema mediante il quale l’assistente addizionale, durante le gare di calcio, potrà esaminare le decisioni arbitrali mediante dei filmati. Un sistema che sta per entrare in vigore nel nostro campionato di Serie A.

Il presidente degli arbitri Marcello Nicchi ha deciso di anticipare i tempi per la sua utilizzazione. Entrerà in vigore dalla prima giornata del campionato italiano stagione 2017/2018, in pratica un anno prima rispetto a quanto si era detto tempo fa.

E’ lo stesso presidente, al termine del Consiglio Federale della FIGC, a spiegare che “anticipiamo i tempi di un anno per l’introduzione della Var. Questo è quanto abbiamo deciso. partiremo dunque con la prima giornata del campionato di Serie A della prossima stagione. Attendiamo solamente l’autorizzazione dell’International Board (il solo organo che può permettere la modifica delle regole del calcio ndr) dopo di che tutto sarà pronto. Certamente però non potremo utilizzarla per la finale di Coppa Italia”.

Durante il Consiglio Federale è stato anche deliberata la nomina del presidente federale Carlo Tavecchio a commissario della Lega della massima serie.

Presente anche presso la FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio) l’ex arbitro internazionale Roberto Rosetti che è responsabile del progetto italiano “Video Assistant Referee”. Carlo Tavecchio invece ha spiegato: “Ho parlato con il presidnete della FIFA Gianni Infantino ed ho ricevuto la dipsonibilità”. Questo sempre in merito della volontà di utilizzarla a partire già dalla prossima stagione agonistica.

A frenare un po’ la voglia di Var è arrivato il Dg Michele Uva che ha detto: “Ci vorrà un po’ di tempo per poter utilizzare la Var perché occorrono altre autorizzazioni da parte dell’International Board. Sino ad ora stiamo lavorando su tre campi a giornata calcistica, dalla prossima occorrerà invece operare su tutti e dieci i campi dove si svolgono le partite”.

Se giungerà l’ok, l’Italia sarà con Olanda e Germania, tra le prime tre nazioni ad utilizzare questo strumento che dovrebbe facilitare i vari direttori di gara. Peraltro da aggiungere c’è che, notizia di questi ultimissimi giorni, anche la Francia si sta muovendo in tal senso. Il presidente della Ligue de Football Professionel Didier Quillot ha annunciato che sarà utilizzata la Var in campionato, il benestare è già arrivato.

Il suo debutto sarà fatto durante i playoff che si disputeranno il prossimo 23 e 28 maggio e che serviranno a formulare la composizione dei campionati transalpini di Ligue 1 e Ligue 2 per l’annata 2017/2018.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...