Sesso al parco in pieno giorno: lui 18enne, lei una ragazzina minorenne COMMENTA  

Sesso al parco in pieno giorno: lui 18enne, lei una ragazzina minorenne COMMENTA  

Sono stati scoperti a fare sesso al parco, in pieno giorno, all’interno di un giardino pubblico di Vicenza, incuranti della presenza di passanti e minori, allibiti nel vedere la scena.


Un ragazzo italiano di origini colombiane di 18 anni, residente a Ponte nelle Alpi (Belluno) e una ragazza di 17 anni, nigeriana, residente ad Annone Veneto (Venezia), ma domiciliata a Vicenza, sono i due protagonisti della vicenda, avvenuta ieri intorno a mezzogiorno, all’interno del parco di via Imperiali.


I due, sorpresi da una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri del capoluogo berico, sono stati fermati mentre praticavano un rapporto sessuale completo, sdraiati su una panchina. I militari, giunti sul posto dopo la segnalazione di un cittadino, li hanno invitati a rivestirsi e poi increduli hanno proceduto con l’identificazione e la denuncia in stato di libertà, entrambi dovranno rispondere del reato di atti osceni in luogo pubblico.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*