Sesso all’aperto di giorno a Linate: la denuncia dei taxisti

News

Sesso all’aperto di giorno a Linate: la denuncia dei taxisti

sesso

Ancora un episodio di sesso all'aperto, questa volta a Milano Linate: la scena si ripeterebbe di frequente nell'area riservata ai taxisti

Ancora altre scene di sesso all’aperto, davanti a tutti, senza nessun pudore. Questa volta è successo a Milano, per la precisione all’aeroporto di Linate, alle porte della città. Le fotografie parlano decisamente chiaro. Si vede una donna vestita solo con una canottiera, in piedi. Poi un uomo seduto per terra, sul marciapiedi. Entrambi sono inequivocabilmente intenti in un rapporto di sesso orale.

La denuncia sul web è arrivata da Riccardo De Corato, esponente di Fratelli d’Italia. Il politico, in particolare, ha raccolto la segnalazione di un taxista e l’ha poi rilanciata. Si tratta di veri e propri atti osceni, attuati in pieno giorno e alla luce del sole. Il luogo esatto dove sarebbe avvenuta la cosa è l’area del parcheggio dei taxi in prossimità di viale Forlanini. La zona in questione viene usata dalle auto bianche per aspettare di dirigersi verso gli arrivi e le partenze dell’aeroporto.

Sea, la società che gestisce l’aeroporto di Linate, specifica che le comuni persone in realtà non potrebbero nemmeno accedervi.

La stessa azienda precisa anche che quell’area non è di sua competenza. Mentre all’interno dell’aeroporto di Linate, i “bivacchi” non ci sarebbero più. Questi utilizzi erano stati denunciati anche dalla popolare trasmissione televisiva Striscia la Notizia, che aveva parlato anche del “pizzo” richiesto ai senzatetto per poter dormire all’interno degli spazi dell’aeroporto. Sarà pure una zona interdetta ai comuni passeggeri, ma è comunque aperta, per lo meno ai taxisti.

Sesso a Linate in pieno giorno: lo sconcerto di Riccardo De Corato

“Le immagini che ho ricevuto da un tassista attivo all’aeroporto di Linate sono francamente inquietanti. Di fronte alle migliaia di persone che ogni giorno partono e arrivano, ci sono uomini e donne che stazionano giorno e notte in un angolo, visibile da tutti”. Con queste parole l’ex vicesindaco di Milano Riccardo De Corato ha denunciato su Facebook le scene di degrado che possono essere viste da chiunque in pieno giorno nei pressi dello scalo meneghino.

Si tratta di un’area dove i taxi aspettano il loro turno per andare a prendere i passeggeri.

“Vorrei capire come mai la polizia locale di Milano, che opera abitualmente a Linate, e le altre forze dell’ordine permettono questo sconcio. Nonostante le reiterate segnalazioni effettuate dai taxisti”. Il commenta di De Corato arriva forte e chiaro. “Non siamo di fronte a qualcosa di estremamente grave. Ma senza dubbio si tratta di un’offesa al decoro e di una palese oscenità gratuita”. Stando alle testimonianze di alcuni taxisti che operano in zona, la donna protagonista degli atti osceni resterebbe seminuda per diverso tempo. Inoltre la stessa utilizzerebbe il bagno di servizio che sarebbe riservato ai taxisti, intrattenendosi di tanto in tanto con diversi uomini.

Sesso all’aperto: la nuova moda dell’estate

In questi giorni le notizie riguardanti coppie che fanno sesso all’aperto sono diventate incalcolabili.

Ad esempio quella relativa ai due giovani che si erano nascosti dietro la porta di servizio di un locale pubblico.

Quando uno dei baristi l’ha chiusa all’improvviso, ecco che i due sono stati sorpresi nudi e in posizione del tutto inequivocabile. Interrotti sul più bello, i due giovani amanti hanno cercato di ricomporsi. Nel filmato si vede la ragazza raccogliere i vestiti e cercare di coprire in qualche modo le parti intime. In realtà, per i due era già troppo tardi per nascondersi. Il video è stato ripreso e poi diffuso in rete in modo repentino. Ai due non resta che la vergogna e la consapevolezza (forse) che a volte è meglio non farsi travolgere dalla passione in ambienti pubblici.

Un altro episodio scandaloso era avvenuto in provincia di Napoli, precisamente a Marigliano. Nel comune partenopeo, non distante da Nola, due amanti focosi hanno deciso di darsi alla pazza gioia in un’area parcheggio della città. Il filmato, che ha letteralmente infiammato la rete, risale a mercoledì 26 luglio. Il parcheggio in cui si è consumato il fatto era quasi del tutto vuoto.

Ma intorno erano comunque presenti sia abitazioni private che negozi. Comodamente appoggiati alla vettura, i due hanno consumato il loro rapporto sessuale in pieno giorno. Il posto è solitamente molto frequentato e viene spesso utilizzato anche come area per concerti ed eventi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche