Sesso con le missionarie, sacerdote sospeso dal Vaticano COMMENTA  

Sesso con le missionarie, sacerdote sospeso dal Vaticano COMMENTA  

Rovigo – Una serie di lettere anonime ricevute anche  vescovo di Chioggia, monsignor Tessarolo, hanno fatto esplodere uno scandalo sessuale che ha investito in pieno la Comunità missionaria di Villaregia e i suoi fondatori:  don Luigi Prandin e Maria Luigia Corona.

Il sacerdote avrebbe avuto rapporti sessuali con diverse missionarie, consumati presso le sedi all’estero. Maria Luigia Corona, a conoscenza dei fatti, avrebbe coperto don Pradin.

La notizia è riportata dal sito del Gazzettino.it.  In una nota ufficiale della Comunità si legge: «In seguito a un’indagine approfondita del Pontificio consiglio per i laici sull’operato dei fondatori è stata decisa la loro rimozione a motivo di gravi comportamenti immorali di padre Luigi nei confronti di alcune missionarie maggiorenni, avvenuti in passato, di cui la fondatrice era a conoscenza.

Il Pontificio incoraggia la Comunità missionaria di Villaregia a proseguire la sua azione evangelizzatrice. Questo invito si estende a tutti i volontari e i membri aggregati, impegnati nelle numerose attività di evangelizzazione e di solidarietà internazionale a favore dei più poveri presenti nei Paesi in via di sviluppo».

Leggi anche

1 Commento su Sesso con le missionarie, sacerdote sospeso dal Vaticano

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*