Sesso e droga nel mondo dei teenager, solleva polemiche un serial americano

Catania

Sesso e droga nel mondo dei teenager, solleva polemiche un serial americano

Un nuovo serial negli Stati Uniti sta già suscitando polemiche prima della sua messa in onda. Si chiama Skins, dedicato ai teenager, dove droga e sesso sono molto presenti.
Ne parla con ampio rilievo il New York Times, secondo cui i dirigenti dell’emittente avrebbero chiesto ai produttori di modificare alcune scene per evitare la scure della censura, oltre a pesanti multe.
Preoccupa in particolare il terzo episodio del serial. In una versione preliminare, un ragazzo nudo di 17 anni e’ filmato alle spalle mentre corre per strada, e si vedono le natiche con chiarezza. L’attore, Jesse Carere, e’ Chris, un liceale con problemi di erezione, che si fa ‘aiutare’ da note pillole celesti contro le disfunzioni erettili. Mtv, tra le emittenti piu’ popolari tra i giovani americani e non solo, appartiente al gigante delle comunicazione Viacom, diventato famoso negli Stati Uniti nel tentare di alzare gli standard americani in materia di sesso (e di parolacce) in tv.
Skins è un serial molto attuale, che affronta i problemi dei teenager in maniera franca, diretta e realistica soprattutto.

Parlare di droga e sesso nel mondo degli adolescenti può anche non far piacere e scuscitare sentimenti negativi però rispecchia chiaramente la reale vita dei giovani di oggi non solo di quelli americani ma di gran parte dei paesi sviluppati. E credo sia meglio vedere, certo come in tutte le cose usando un pò di testa, questi serial che raccontano verità anzichè sorbirci accozzaglie di nulla, vedi reality vari e talk show dove il talk si è perso da tempo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*