Sesso e sonno. Se parli troppo Lui dorme, se parla Lui dormi tu - Notizie.it

Sesso e sonno. Se parli troppo Lui dorme, se parla Lui dormi tu

Sesso & Coppia

Sesso e sonno. Se parli troppo Lui dorme, se parla Lui dormi tu

Tu sei pronta a una serata tutta pepe mentre lui già dorme come un sasso?
Sogni di addormentarti tra le sue braccia dopo una serata di baci e coccole e ti ritrovi sveglia a sopportare lui che ti russa accanto?
Non preoccupaterti, sono cose che capitano anche nelle coppie più affiatate o… nelle migliori famiglie.
Le diversità di pensiero e comportamento tra uomo e donna già sappiamo che si manifestano fin dalla prima infanzia: noi giochiamo con le bambole, loro si divertono a farle accidentalmente cadere per poi investirle con le loro infernali macchinine.
Noi vorremmo andare al cinema a vedere un film romantico mano nella mano, loro prenotano i biglietti in prima fila per un film Horror con tanto di amico (con cui poter giocare al lancio dei pop corn).
Noi sognamo di convolare a nozze, loro preferiscono restare in casa di mammà.
Perchè stupirsi quindi quando noi vogliamo le coccole e loro si girano indisturbati dall’altra parte e si addormentano in meno di 5 miseri secondi?
Fino a qualche tempo fa la scienza era dalla loro parte sostenendo che l’orgasmo stancasse gli uomini più delle donne.

Chieder loro che rimangano svegli coccolandoci tutta la notte? Quasi come chieder loro di camminare sull’acqua!
In nostro aiuto arrivano le ricerche effettuate dall’ Albright College of Pennsylvania (USA) che sfatano il mito della 13ª fatica di Ercole (ovviamente inesistente!) quella secondo la quale l’uomo non possa rimanere sveglio dopo un amplesso.
I ricercatori della suddetta scuola americana affermano infatti che il bisogno fisiologico di sonno dopo il sesso è lo stesso sia per l’uomo che per la donna e l’unica differenza consiste nel fatto che i maschi tendono ad avvertirlo più in fretta per un motivo assai più psicologico: evitare di parlare.
L’ultima dimostrazione che l’uomo desideri darsela a gambe di fornte alle nostre esigenze persino inconsciamente?
Quello che si è certo è che potremmo approfittare di questo sonno maschile post orgasmo per farci un poco di autocritica: è cosi necessario mettersi a parlare del più e del meno o di problemi di vita quotidiana dopo una fantastica notte di sesso?
Se domandassimo al nostro partner solo qualche carezza, al posto di iniziare discorsi che finiremmo per fare solo a noi stesse, magari, non si addormenterebbe così rapidamente.
Ma attenzione! Un altro interessante aspetto della ricerca dell’Albright College of Pennsylvania regala uno spunto di riflessione anche per i nostri amici maschietti.
Pare che in assenza di sesso siano le donne ad addormentarsi per prime.

Cari signori uomini, può darsi che i vostri discorsi non siano allora poi così interessanti? Alè, a riflettere anche voi, per lo meno per 5 secondi…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche