Sesso orale in cambio di ricariche cellulare e drink COMMENTA  

Sesso orale in cambio di ricariche cellulare e drink COMMENTA  

discoteca1

In Spagna esplode il caso “namading”, dopo che qualcuno ha filmato e postato in Rete (sul portale Mallorcadiario.com) ciò che è successo in una discoteca di Palma de Maiorca. Qui una turista forse inglese ha praticato sesso orale ad una ventina di ragazzi per avere una consumazione gratuita. Anche se non si conoscono le condizioni psico-fisiche della giovane protagonista della vicenda, accaduta in una discoteca di Magaluf, un resort a pochi chilometri da Palma de Maiorca, una cosa è certa: questa pratica sta avendo una certa diffusione tra i giovani che frequentano i locali della costa iberica.


Qualcuno ha anche pensato di coniare un nome per questo tipo di pratica sessuale, “namading”: con il termine “namada”, in spagnolo, si indicherebbe il sesso orale. In base al numero di fellatio compiute durante la serata, le donne possono conquistare il premio messo in palio, in genere si tratta di un drink, ma anche di ricariche per il cellulare. La polizia spagnola ha comunque aperto un indagine sul caso.


Combo-de-imagenes-del-video-de_54411511341_54028874188_960_639

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*