Sette abitudini che ti faranno dormire meglio

Salute

Sette abitudini che ti faranno dormire meglio

Avete difficoltà a dormire? Questo problema non va sottovalutato in quanto ha effetti negativi sulla nostra giornata lavorativa. Ecco qualche aiuto da prendere in considerazione!

Gli esperti raccomandano di dormire almeno 8 ore per permettere al corpo di smaltire lo stress accumulato durante la giornata e nello stesso tempo, ricaricarsi di energie. Tuttavia, non sempre è possibile, specialmente se si soffre di insonnia o stress e così ci ritroviamo al mattino più stanchi di quando ci siamo coricati, abbiamo difficoltà a concentrarci, diventiamo nervosi e annulliamo ogni tipo di appuntamento perché non vediamo l’ora di tornare a casa e andare a dormire.

In questo articolo vi proponiamo alcune abitudini da prendere e che potrebbero migliorare la qualità del sonno.

1) La lettura: alcuni esperti hanno riscontrato che se come ultima azione della giornata ci corichiamo a letto con un buon libro, questo potrebbe aiutarci a prendere sonno con facilità. Infatti leggere permette di espandere la mente, di evadere dalla realtà immedesimandosi in uno dei personaggi della storia che stiamo leggendo e questo non può che far bene alla nostra mente.

2) La meditazione: aummmm aummm…. Si, proprio così, 10 minuti di meditazione prima di coricarsi, permette al nostro corpo di rilassarsi e di placare la mente. Quante volte ci è capitato di portare con noi le preoccupazioni a letto e di passare la notte in bianco? La meditazione non è una tecnica difficile, ma ovviamente richiede impegno da parte nostra. Vi sono molti libri o video tutorial che vi spiegheranno passo passo quale tecniche seguire per migliorare non solo il nostro sonno ma anche il nostro umore.

3) Think pink! E’ proprio così, la scienza ha dimostrato che se pensiamo a qualcosa che ci rende felici, questo ci permette di rilassarci e di addormentarci con facilità. Possiamo tenere un diario dentro al quale scrivere dei pensieri, delle frasi che ci trasmettono tranquillità, oppure pensare a dei momenti della giornata che ci hanno fatto stare bene; pensare alla persona che si ama o della quale si è innamorati oppure, pensate a quello che dovrete fare il giorno dopo; questo vi permetterà di ordinare la mente.

4) Cuffiette ed Mp3! Ebbene sì, la musica può davvero aiutare a combattere l’insonnia. Guardare la televisione o stare al pc, possono disturbare il nostro sonno oltre a stancare la vista mentre invece ascoltare la nostra musica preferita, ci permette di sconfiggere i disturbi del sonno. L’ideale è coricarsi, spegnere la luce, chiudere gli occhi, fare dei respiri profondi. Se le preoccupazioni vi passano per la testa, concentratevi solo sulla vostra musica.

5) Attenzione all’alimentazione! Per avere un buon sonno è importante avere lo stomaco leggero. Una cattiva digestione infatti, non solo non ci fa dormire bene ma ci fa sentire stanchi e spossati al mattino, con tanto di mal di testa. Dopo cena, aspettate almeno due ore prima di andare a coricarvi e coccolatevi con una tisana rilassante.

6) Andare a dormire sempre alla stessa ora. Può sembrare banale ma se impostiamo un orologio biologico al nostro corpo, ne troveremo solo beneficio. Impostiamo la sveglia anche per andare a letto, spesso infatti ci facciamo distrarre da distrazioni varie e andiamo a dormire tardi, non riposando a sufficienza.

7)Fare un bagno caldo ha un effetto benefico per il sonno. Quando ci addormentiamo infatti la nostra temperatura corporea tende ad abbassarsi. Con un bagno caldo, la stessa si innalza e non appena usciti dal bagno, il repentino abbassamento di temperatura favorisce la fase di addormentamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...