Sette opere di Misericordia COMMENTA  

Sette opere di Misericordia COMMENTA  

Sette Opere di Misericordia è un film girato da due giovani registi, si tratta dei gemelli Gianluca e Massimiliano De Serio famosi soprattutto all’estero per i tanti documentari girati.

Leggi anche: X Factor la finale: anticipazioni live show del 10 dicembre


Non è una pellicola facile da trovare, sono pochi i cinema che stanno proiettando questo primo lungometraggio, si tratta di un vero e proprio gioiello che fa ben sperare sulle sorti del cinema italiano.

Leggi anche: X Factor: anticipazioni finale


Un film sostanzialmente muto dove gli sguardi e i gesti degli attori non fanno sentire la mancanza nè il vuoto dei tanti silenzi, magistrale l’interpretazione di Roberto Herlitzka, un film sullo sfruttamento che le donne rumene devono patire e su questo incontro violento e poi piano piano empatico che s’instaura tra questa giovane donna disperata e un anziano; un incontro tra due solitudini, tra due dolori e se in un primo momento prevale la rabbia e la violenza della donna verso quest’uomo, pian piano tra i due nasce una sorte di legame, di fratellanza.


Un film toccante, una vera e propria perla.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Y8ylb8YQxyE&w=560&h=315]

Leggi anche

dove-comprare-carta-regalo-allingrosso
Cultura

Dove comprare carta regalo all’ingrosso

Il contenuto è fondamentale, ma anche la forma ha il suo perchè, soprattutto se si tratta della carta regalo che avvolgerà i regali di Natale: dove comprare Avete in previsione una vagonata di doni di Natale da impacchettare e vi serviranno quintali di carta colorata? Avete un’attività commerciale che prevede la confezione di pacchetti-regalo per dare un servizio in più alla vostra clientela, che sicuramente gradirà? Potrebbe venirvi in aiuto il web come canale per acquistare all'ingrosso, con pochi click e in tutta libertà, tutto l’occorrente per incartare al meglio le vostre strenne natalizie, risparmiando tempo e denaro. Potreste consultare, ad Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*