Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, Alba protagonista con numerose iniziative di sensibilizzazione COMMENTA  

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, Alba protagonista con numerose iniziative di sensibilizzazione COMMENTA  

Riduzione dei rifiuti e buone pratiche nel rispetto dell’ambiente. Sono questi i temi principali della “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti”, giunta alla quarta edizione. Un evento internazionale che vedrà coinvolti 19 paesi dell’Unione Europea in oltre settemila iniziative, di cui circa mille solo in Italia.

Come nelle tre edizioni precedenti, anche quest’anno Alba ha aderito all’iniziativa programmando per la settimana dal 17 al 25 novembre numerosi appuntamenti.

Da lunedì 19 a giovedì 22 novembre verrà distribuito nelle scuole medie albesi il decalogo dei comportamenti ecosostenibili e delle buone norme per la riduzione dei rifiuti. A ogni studente verrà inoltre consegnato un contenitore per il corretto recupero della carta e della plastica.


Lunedì 19 novembre, alle ore 18, alla Casa del volontariato, in corso Europa 45, il Comitato di quartiere Piave, in collaborazione con l’agenzia Aica (Associazione internazionale di Comunicazione Ambientale) e con il patrocinio del Comune di Alba, terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto Spreco Zero, contro gli sprechi alimentari.


Il progetto è rivolto a tutti i ristoratori, bar e pizzerie del quartiere Piave che durante la settimana dal 19 al 25 novembre avranno cura di incartare e consegnare ai propri clienti gli avanzi dei pasti, evitando in questo modo gli sprechi alimentari e contribuendo a diminuire i rifiuti conferiti in discarica.

L'articolo prosegue subito dopo

La scuola elementare Maria Montessori di via San Pio V ha aderito a “Spreco Zero” con alcune classi coinvolte durante i pasti consumati in mensa.
La parrocchia del Divin Maestro aderirà al progetto in occasione del pranzo per la festa degli anniversari di matrimonio di domenica 25 novembre.
Saranno presenti alla conferenza stampa aperta ai giornalisti ed al pubblico: l’assessore all’ambiente Massimo Scavino, Emanuele Biestro dell’AICA e il direttivo del Comitato di quartiere Piave.
“L’obiettivo che ci siamo prefissati – dice Leopoldo Cane, presidente del comitato Piave – è quello di fare azioni per sensibilizzare le persone a produrre meno rifiuti. Il nostro comitato da molto tempo si dimostra sensibile ad iniziative all’ambiente: è stato il primo quartiere ad ospitare la casetta dell’acqua, sempre molto affollata di gente della zona e non, e sarà il primo quartiere in città a lanciare un progetto di riduzione dei rifiuti con l’iniziativa che vede i ristoratori , e non solo, protagonisti.“
“L’ AICA, – spiega Emanuele Biestro – come segreteria organizzativa per il comitato promotore italiano della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, è lieta di poter attivare questa importante iniziativa, che ha un enorme valore educativo e nondimeno aiuta l’ambiente. Gli sprechi alimentari sono quantificabili in 60 kg a persona/anno, che diventano rifiuti da smaltire, con costi ambientali e sociali spesso sconosciuti”.
Dichiara in merito l’Assessore all’ambiente e all’Agricoltura del Comune di Alba Massimo Scavino: “Abbiamo accolto con entusiasmo, rivolgendo tutta la nostra fattiva collaborazione, il progetto Spreco zero con l’idea di estenderlo e strutturarlo su tutta la città. La valenza è ambientale ed etica e sta nel ribadire la dimensione valoriale del cibo”.

Mercoledì 21 novembre, alle ore 21, al Cinema Moretta andrà in scena lo spettacolo dal titolo “Meno Cento Chili – Ricette per la dieta della nostra pattumiera” di Roberto Cavallo. Ingresso gratuito.

Da sabato 17 a sabato 25 novembre all’Ufficio Ambiente del Comune in via Manzoni 8, verranno distribuiti gli Ecobox da interno, per la raccolta differenziata della carta negli uffici pubblici e privati.

Venerdì 16 novembre anticiperà l’inizio della Settimana europea la consegna dei sacchetti biodegradabili per la raccolta dei rifiuti organici al mercato di corso Europa, angolo via San Pio V.
Durante la settimana il Comune proclamerà il vincitore del concorso rivolto agli studenti delle scuole superiori albesi “Se fossi assessore all’ambiente e all’agricoltura per un giorno farei: idee e pratiche per l’ambiente e l’agricoltura, il risparmio energetico e la sostenibilità della mia città”.

Per informazioni: Ufficio Ambiente tel. 0173 292337 – 0173 292234

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*