Settore risicolo, in aumento le vendite sul mercato italiano

Attualità

Settore risicolo, in aumento le vendite sul mercato italiano

Le vendite dei produttori della scorsa settimana hanno riguardato 15.879 tonnellate di “lunghi A”, 7.176 tonnellate di “lunghi B”, 5.467 tonnellate di “tondi” e 637 tonnellate di “medi”, per un totale di 29.159 tonnellate. Complessivamente risultano maggiori vendite per 40.787 tonnellate (+6,2%) rispetto ad un anno fa; il collocamento globale sfiora il 43% della disponibilità a fronte del 42% registrato nella campagna precedente. Presso la Borsa Merci di Vercelli le quotazioni di riferimento risultano invariate: Thaibonnet a 293 €/t, Selenio a 310 €/t, Loto a 300 €/t e Arborio a 335 €/t.
Andamento del mercato europeo: I dati forniti dalla Commissione Europea evidenziano che nelle ultime settimane non erano state inserite diverse operazioni in importazione per un quantitativo totale di circa 15.500 tonnellate che si aggiungono alle 16.900 registrate nella scorsa settimana; pertanto, rispetto alla campagna precedente il calo è passato da -38.436 tonnellate di settimana scorsa all’attuale -19.504 tonnellate (-5,9%).

Complessivamente risultano flussi in entrata per 311.931 tonnellate a fronte delle 331.435 tonnellate di un anno fa. L’export si attesta a 57.993 tonnellate con una riduzione di 18.435 tonnellate (-24,1%) a confronto con il livello della scorsa campagna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche