Sfumato Vargas, si pensa a Lucas COMMENTA  

Sfumato Vargas, si pensa a Lucas COMMENTA  

“Morto un Papa, se ne fa un altro”: potrebbe diventare questo il leit motiv della campagna acquisti di gennaio in casa nerazzurra. Se, infatti, dal Cile arrivano notizie riguardanti la chiusura dell’acquisto di Edu Vargas da parte del Napoli, la dirigenza interista sembra prendere la cosa con noncuranza, anche perché il lievitare continuo del prezzo del giocatore dell’Universidad de Chile, la cui valutazione era schizzata a circa 17 milioni di euro e definito da molti il nuovo Sanchez, aveva già spinto l’Inter a defilarsi da una operazione che presentava non pochi margini di incertezza. Resta solo da vedere su chi, ora, Moratti indirizzerà le proprie mire, tese a rinforzare un settore avanzato che in questi ultimi mesi ha dato preoccupanti segni di anemia. Nelle ultime ore, hanno ripreso vigore le voci di un interessamento crescente per la giovanissima stella del San Paolo, Lucas, il quale gode di una quotazione altissima, circa 30 milioni di euro, che però potrebbero essere coperti da una serie di operazioni in uscita. La prima di queste, sembra prendere corpo di ora in ora, ed è quella riguardante Wesley Snejider, sempre più lontano con la mente da Milano e concupito dal Manchester United. La seconda, è quella riguardante Zarate: l’ex laziale, infatti, non ha mai convinto nelle occasioni in cui è stato chiamato in campo e ha confermato di essere giocatore in netta fase di involuzione. La sua china discendente, ha spinto la società ad una valutazione circa l’utilità di spendere i soldi previsti per il riscatto su un atleta in chiara crisi, propendendo per un no deciso ad una operazione che andrebbe ad intaccare il tesoretto previsto per il rafforzamento della squadra. I soldi inizialmente stanziati per questa operazione, potrebbero appunto essere spostati su Lucas, giocatore in grande ascesa e giovanissimo, caratteristica questa che lo andrebbe ad incastrare alla perfezione nella strategia societaria tesa al ringiovanimento deciso di una rosa che è ormai in chiara difficoltà da un punto di vista anagrafico.


Lucas del San Paolo
Lucas

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*