Sgarbi: fidanzamento Berlusconi, una trovata elettorale

Politica

Sgarbi: fidanzamento Berlusconi, una trovata elettorale

Vittorio Sgarbi ha parlato dell’annunciato fidanzamento di Silvio Berlusconi con Francesca Pascale. Lo ha fatto intervenendo a La Zanzara, il programma radiofonico di Radio 24. Secondo il critico d’arte i due sarebbero fidanzati già da tempo e quello di pochi giorni fa non sarebbe altro che uno stratagemma per portare avanti al meglio la campagna elettorale in vista delle prossime elezioni. “Berlusconi e la Pascale stanno insieme almeno da un anno e mezzo e adesso è ovviamente una trovata per fare meglio la campagna elettorale, con un’immagine di compostezza familiare.”, ha spiegato Sgarbi secondo il quale la giovane 28enne sarebbe attratta dal potere.

È la storia di una ragazza che trova un uomo potente, sicuro, che si occupa di lei. Esattamente come per Carmen Llera con Moravia. Anche loro avevano 50 anni di differenza, e prima di Carmen Llera era stato il turno di Dacia Maraini o Sofia Loren con Ponti.

Ma con questi nomi nessuno fece ironie, col Cavaliere sì”. Vittorio Sgarbi ha anche spiegato che, secondo lui, Berlusconi non sarebbe realmente fidanzato con Francesca: “vede tutte le donne che vuole, con lei che le guarda con rabbia. Lei manifesta tutta la sua insofferenza per queste amiche, ma è sempre presente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche