Cosa vedere e quando andare a Sharm El Sheikh

Viaggi

Cosa vedere e quando andare a Sharm El Sheikh

sharm el sheikh

Sharm El Sheikh offre tantissime spiagge e luoghi meravigliosi da visitare. Scopri quali sono i migliori da vedere e qual è il periodo più adatto per andarci.

Circondata dal deserto e affacciato su uno dei mari tropicali più ricchi di vita e vegetazione marina, Sharm El Sheikh è una meta relativamente vicina e poco costosa per prendersi una pausa del freddo invernale. I luoghi da visitare in questa meravigliosa località sono davvero tanti e per questo motivo è utile fare una rigida selezione prima di partire per la propria vacanza.

Cosa vedere a Sharm El Sheikh

Sharm el-Sheikh anticamente era un porto di pescatori e si trova sulla punta più a Sud del Sinai, in Egitto. Una delle caratteristiche principali di questa località meravigliosa è il suo mare cristallino. Ma non sempre è stato così. Solamente a cavallo degli anni ’90 furono istituite delle leggi in materia ambientale che avevano come obiettivo quello di proteggere l’ambiente e le coste. Da quel momento questa città si trasformò in una vera e propria attrazione turistica per migliaia di cittadini da ogni parte del mondo.

Per quanto riguarda il periodo ideale per visitare Sharm El Sheikh ci sono pareri discordanti. Questo principalmente a causa delle temperature infernali che ci sono durante l’estate. Sia Luglio che Agosto sono infatti contraddistinti da temperature intorno ai 40°C. Per questo motivo, secondo la maggior parte delle persone, i mesi migliori per visitare questo luogo sono quelli di Novembre e Dicembre. Un’ idea carina può essere quella di rendere questa località il luogo ideale dove trascorrere le tue vacanze di Natale e Capodanno. Bisogna però tenere presente che in questi mesi inizia a fare buio molto presto, verso le 18. Una delle principali attrazioni di Sharm sono sicuramente, oltre alle meravigliose spiagge, i suoi innumerevoli locali. Per questo motivo Sharm è diventata una delle principali mete turistiche dell’Egitto. Ecco quali sono i luoghi più belli da visitare durante il tuo soggiorno in Egitto.

Isola del faraone

L’Isola del faraone è anche chiamata l’Isola di Corallo.

Facile prevedere che la caratteristica principale di questo luogo sia una serie di bellezze naturali. Inoltre è presente anche una particolare e pittoresca cittadella del XII secolo. Dall’alto di questa isola si può godere di uno spettacolo unico e si possono osservare ben 4 Paesi: Egitto, Israele, Giordania e Arabia Saudita. Per visitarla al meglio è consigliabile prenotare un piacevole tour in barca.

Naama Bay

La baia di Naama si trova all’interno della zona nella quale è presente il fulcro pulsante della nuova Sharm El Sheikh. Qua infatti si sviluppa il moderno quartiere commerciale. Non solo modernità però, lungo questa baia si possono trovare anche delle acque cristalline ideali per i fan del sub e delle immersioni. Questo perché in questo luogo si trovano alcune tra le più belle barriere coralline di tutto l’Egitto. Per chi invece ama divertirsi e la movida notturna sono presenti numerose discoteche e locali.

Spiaggia Ras Um Sid

Una delle spiagge più belle di Sharm è sicuramente Ras Um Sid.

Questa spiaggia si trova nella parte sud della città, nelle vicinanze del faro. La zona è ideale per chi vuole fare immersioni grazie alla meravigliosa barriera corallina qui presente. Luogo incantevole quindi sia per sportivi ma anche per famiglie e per giovani in luna di miele.

Parco Nazionale Ras Mohammed

All’interno del parco nazionale Ras Mohammed si possono trovare otre 100 specie di coralli, pesci, molluschi e tartarughe che animano questo meraviglioso ecosistema sottomarino. Questo parco è meta visitata da milioni di turisti ed è possibile fare escursioni di mezza giornata o di una giornata intera a prezzi accessibili.sharm el sheikh

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche