Shatush per capelli scuri indicati

Shatush per capelli scuri indicati

Donna

Shatush per capelli scuri indicati

Una tonalità di moda è lo shatush: può essere fatto sia su capelli chiari che scuri. Ciò che conta è che l’effetto sia il più possibile naturale.

Una delle tonalità più in voga del momento è lo shatush. Riportato in auge dal famoso hair stylist Aldo Coppola, lo shatush nato negli anni Sessanta oggi è il colore che tutte le donne preferiscono, visto che si adatta bene a qualsiasi colore di base della capigliatura. La tecnica di colorazione dello shatush fa sì che la schiaritura avvenga in modo graduale andando fino alle punte partendo dalle radici.

La tonalità che si ottiene sarà diversa a seconda del colore dei propri capelli. L’effetto bicolore dello shatush si ottiene decolorando e cotonando i capelli. Se si hanno i capelli scuri con lo shatush verranno messi in evidenza i riflessi ramati. Naturalmente l’hair stilist deve essere bravo a non creare un distacco troppo netto che potrebbe sembrare una ricrescita post tinta!

Se si hanno capelli scuri la decolorazione va effettuata di due toni in meno (non di più), in modo da non alterare l’effetto naturale dello shatush.

Mentre alla radice i capelli restano scuri, alle punte diventano gradualmente più chiari. Tra le star del momento Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis fanno bella mostra del loro shatush: prendete esempio da loro per l’effetto che desiderate, tenendo conto che il risultato dipende soprattutto dal colore di base.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche