Sherlock: dove trovare gli episodi in streaming
Sherlock: dove trovare gli episodi in streaming
Gossip e TV

Sherlock: dove trovare gli episodi in streaming

Sherlock in streaming

Volete guardare le puntate di Sherlock direttamente sul vostro pc? Vediamo come fare a scaricare la serie o a vederla in streaming.

Se stai cercando informazioni su dove vedere Sherlock in streaming, questo articolo ti saprà dare le dritte giuste per poterti gustare comodamente sul tuo pc le puntate della serie televisiva americana. Le puntate di Sherlock in streaming rappresentano un ritorno al classico del giallo. La serie televisiva si ispira infatti al celebre investigatore, infallibile, creato dallo scrittore Arthur Conan Doyle. Una trasposizione ai giorni nostri di uno dei più celebri personaggi della letteratura. Il protagonista sarà sempre l’affascinante Sherlock Holmes sempre coadiuvato dal suo fido amico John Watson, bravo anche lui ma sempre un passo indietro rispetto al maestro. Il loro compito sarà quello di smascherare i casi più intricati tenendo a bada i criminali inglesi.

Le origini di Sherlock Holmes

Definito il più celebre investigatore della storia del giallo Sherlock Holmes è apparso per la prima volta nel romanzo “Uno studio in rosso” di Arthur Conan Doyle, uscito nel 1887. Nei romanzi e nei racconti di Doyle, la vita e le avventure di Sherlock Holmes vengono narrate attraverso la voce del suo amico fidato John Watson.

Le abilità dell’investigatore sono soprattutto quelle deduttive che gli permettono di risolvere gli enigmi più difficili, risolvendo i casi apparentemente impossibili.

Sherlock vive al numero 221B di Baker Street e il suo personaggio è ispirato a quello di Joseph Bell, un medico dalle grandi capacità deduttive, che l’investigatore ha conosciuto durante i suoi studi universitari. E’ un grande conoscitore del mondo criminale londinese grazie all’aiuto di alcuni ragazzini che gli fanno da informatori. Possiede un cane segugio che gli è molto utile per la risoluzione di alcuni casi intricati.

La conoscenza del personaggio avviene progressivamente da un racconto all’altro, aumenta con l’aumentare dell’amicizia e della fiducia del suo narratore Watson. All’inizio, ad esempio, Watson elenca tutta una serie di mancanze nelle conoscenze di Holmes che poi si riveleranno errate nel corso delle successive avventure che dimostreranno il profondo il suo profondo sapere. In molti racconti, infatti, verrà rivelato l’interesse letterario e filosofico dell’investigatore che cita numerose passi di Shakespeare, Goethe, del Corano e della Bibbia.

L’autore di Sherlock Holmes, Arthur Conan Doyle, a un certo punto della sua carriera vorrebbe smarcarsi dal personaggio da lui inventato, per dedicarsi ad altre scritture, e decide di farlo morire in un romanzo.

Questo fatto provoca la rivolta dei suoi lettori che non accettano la fine delle avventure del detective. Doyle è quindi costretto a scrivere altri due romanzi. Uno è “Il mastino del Baskerville”, ambientato prima della morte di Sherlock, mentre l’altro svelerà la rinascita del personaggio che non era mai morto ma tenuto nascosto per tre anni per aiutare in segreto il governo britannico.

La serie di Sherlock Holmes

La figura di Sherlock Holmes è protagonista di numerose riproduzioni cinematografiche iniziate con i primi film usciti nel lontano 1939. La prima serie televisiva sulle avventure dei racconti di Doyle è stata prodotta in Italia nel 1968 ed andata in onda su RaiDue. Negli anni seguenti sono state prodotte altre serie dalla televisione statunitense e canadese, fino all’anno 2000 in cui è uscita la serie prodotta dalla televisione britannica Sherlock. Quest’ultima è ambientata nella Londra di oggi e dura quattro stagioni, ciascuna composta da 3 episodi. Oltre a queste è stata realizzata una stagione speciale dal titolo “L’abominevole sposa”.

Il Watson protagonista della serie televisiva è un reduce dalla guerra in Afghanistan.

Mostrerà tutto il proprio logorio psichico determinato dagli orrori della guerra. Un logorio che gli ha causato una crisi interiore dalla quale si riprenderà a fatica solo grazie ai consigli e alla vicinanza di Sherlock, interpretato magistralmente da Benedict Cumberbatch.
L’incontro tra i due amici avverrà in una maniera abbastanza fortuita. Watson, in difficoltà economiche sarà costretto a dover condividere una camera con un coinquilino illustre che sarà proprio l’infallibile detective. La serie televisiva è composta da 4 stagioni da 12 puntate, la cui durata si aggira attorno ai 45 minuti cadauna.

Dove trovare Sherlock in streaming

Per coloro che desiderano sapere dove vedere gli episodi di Sherlock in streaming, ricordiamo che è possibile scaricare gli episodi da diversi siti affidabili. Poter guardare le puntate di una serie tutte in una sera godendosi la continuità dell’opera è un’opportunità offerta dai servizi in streaming presenti sul web. Ad esempio, sul sito Guardaserie.club è possibile effettuare il download delle puntate delle quattro stagioni di Sherlock in straming.

Tutte e quattro le stagioni sono anche disponibili sul sito Eurostreaming.video. Per poter usufruire dei contenuti occorrerà essere loggati, quindi è necessario creare un account. La registrazione è assolutamente gratuita, basterà compilare il forum apposito ed inserire la password.

Esistono diverse possibilità di vedere la serie tv di Sherlock in streaming direttamente sul proprio computer di casa. E’ possibile scaricare la serie completa dai siti sopra descritti, oppure vedere direttamente ogni singola puntata di Sherlock in streaming, magari in alta definizione, decidendo di vivere l’attesa e la suspense tra una puntata e l’altra.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche