Si dice che per amore si fa tutto o quasi

Libri

Si dice che per amore si fa tutto o quasi

Sari de Luca è uno stimato professionista di 51 anni che dirige un gruppo editoriale di Milano. Lo stesso non si può dire del suo privato, diviso tra un figlio fotografo, una seconda moglie più giovane e rifatta considerata alla stregua di un soprammobile e la 28enne Valeria l’amante che lui chiama ” la mia fidanzata” per la quale ha veramente perso la testa. Eppure nella banale irritante esistenza di Sari si insinua a forza un passato, legato alle ue origini palermitane e a parenti mai conosciuti che lo porterà a cedere a un ricatto. Per amore. Ma il destino è in agguato: la ragazza, durante un viaggio di lavoro a Barcellona, viene rapita. Il sequestro è stato ordinato da un boss mafioso, Mommo Spadaro, che ha deciso in questo modo di mettere alla prova il manager, per capire se può fidarsi di lui e del suo sangue. Sari De Luca, nato e cresciuto a Milano, è infatti l’ultimo discendente di un’importante famiglia mafiosa palermitana, pressoché estinta, con la quale non ha mai avuto rapporti.

Ma oggi quei fili sottili si riannodano nella sua vita, trasformandosi in un cappio. Accetterà Sari, per salvare Valeria, di stare al gioco della mafia? E se mai dovesse accettare, con quali conseguenze per la sua vita e per quella della ragazza? Le decisioni che prenderà avranno un prezzo altissimo, che Sari dovrà pagare in soli sette giorni.

Giuseppe di Piazza 54 anni giornalista e scrittore ha diretto il settimanale Sette, scrive per il Corriere della Sera e nel 2011 ha esordito come fotografo. Il prossimo 9 maggio verrà presentato il suo libro ” Un uomo molto cattivo” a Milano alla Sala Montanelli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche