Si è spento il Soprano del cinema, è morto James Gandolfini COMMENTA  

Si è spento il Soprano del cinema, è morto James Gandolfini COMMENTA  

Lutto nel mondo del cinema. Si è spento, a soli 51 anni, James Gandolfini, da tutti conosciuto per la sua splendida interpretazione di Tony Soprano, il noto boss mafioso della serie tv “I Soprano”, per la quale vinse ben tre Emmy Award come miglior attore. James Gandolfini è stato stroncato probabilmente da un infarto, che se lo è portato via all’improvviso mentre si trovava in vacanza a Roma. La prossima settimana avrebbe dovuto prendere parte al Festival del Cinema di Taormina, partecipando ad un round table insieme al regista Gabriele Muccino.


La notizia del suo decesso è stata confermata dai suoi agenti Mark Armstrong e Nancy Sanders, dopo che per prima era stata data da alcuni siti.

“Lui e la sua famiglia – hanno detto i due agenti – facevano parte della nostra famiglia”. Nato in New Jersey da genitori italoamericani, Santa di Napoli e James Joseph Senior, di Borgotaro, Gandolfini è scomparso propriio nel Paese nel quale aveva le sue radici.

“Un’incommensurabile tristezza. Era un un uomo speciale, un grande talento, che con il suo straordinario senso dell’umorismo, il suo calore e il suo rispetto, ha toccato molte persone”, ha dichiarato la Hbo, l’emittente tv che per un decennio ha trasmesso la nota serie cult.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*