Si fa impiantare mini altoparlante nell’orecchio COMMENTA  

Si fa impiantare mini altoparlante nell’orecchio COMMENTA  

Un mini altroparlante impiantato nell’orecchio per ascoltare musica tutte le volte che lo si desidera ma anche per orientarsi meglio negli spazi qualora dovesse diventare cieco.

E’ l’incredibile decisione di Rich Lee, un ragazzo affetto da una malattia agli occhi che gli ha già fatto perdere la vista all’occhio destro e che potrebbe presto colpire anche l’altro occhio.

Per questo Rich ha deciso di diventare un bodyhacker, ovvero provare a sfruttare la tecnologia allo scopo di ‘espandere le capacità’ sperimentando i cosidetti sistemi di ecolocazione.

Si è cioè fatto impiantare una cuffia nell’orecchio che possa aiutarlo a orientarsi meglio nello spazio ma che potrebbe permettergli anche di ascoltare musica o addirittura ricevere dritte durante una trattativa commerciale.

L'articolo prosegue subito dopo

Si tratta di un magnete impiantato nell’orecchio, mentre una collana funge da induttore: pur non arrivando ad alti livelli qualitativi, l’audio è ottimo e Rich si è detto soddisfatto.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*