Si getta con l’auto in un dirupo tra Mattinata e Vieste, morto COMMENTA  

Si getta con l’auto in un dirupo tra Mattinata e Vieste, morto COMMENTA  

20120523-140448.jpg

Foggia – Quasi certamente si tratta di un suicidio la morte di Carmine Capozzi, 48 anni, originario di San Giorgio del Sannio, nel beneventano, titolare di un distributore di benzina.

L’uomo, riferiscono fonti investigative, era fortemente indebitato. Il Capozzi si sarebbe lanciato con la sua auto da una scogliera lungo la litoranea che collega Mattina a Vieste.

Nessuna traccia di frenata è stata rilevata. La scomparsa dell’uomo risale alle 2 di ieri pomeriggio. L’ultimo ad aver visto vivo il Capozzi è stato un cugino.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*