Si lancia nel vuoto come un pipistrello, record da guinness! COMMENTA  

Si lancia nel vuoto come un pipistrello, record da guinness! COMMENTA  

1

Appendersi come un pipistrello a 52 metri di altezza e poi tuffarsi nel vuoto. Non ci aveva provato ancora nessuno fino ad ora: lo ha fatto un coraggioso ragazzo austriaco di 20 anni, entrato nel guinness dei primati con un’impresa più unica che rara.

Il giovane Daniel Moesl infatti si è appeso come un pipistrello, facendo leva unicamente sulle dita dei piedi, il tutto a un altezza di 52 metri e, da questa posizione, si è lanciato nel vuoto eseguendo un doppio tuffo mortale.

Con questa straordinaria e coraggiosa impresa, il 20enne ha inaugurato il centro estone di Basejum: a tal proposito è stato diffuso un video che lo riprende dall’alto, mostrando la tecnica con la quale si ‘trasforma’ in pipistrello prima di spiccare un salto nel vuoto: sotto di lui c’era un cuscino di protezione che però da quell’altezza aveva le sembianze di un francobollo.

Guardare per credere!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*