Si può morire per una puntura di calabrone? COMMENTA  

Si può morire per una puntura di calabrone? COMMENTA  

Un caso su cento, due al massimo. È questa la percentuale di popolazione che dopo la puntura di un imenottero (api, vespe e calabroni) manifesta reazioni allergiche.

Reazioni che in certi casi possono essere anche gravi e portare alla morte, come avviene ogni anno per circa 15-20 persone in tutta Italia.

Come scoprire se si è allergici? Cosa fare per proteggersi? Se possibile, bisogna rimuovere il pungiglione in pochi secondi per evitare che tutto il veleno venga liberato, quindi applicare qualcosa di freddo sulla lesione.

È utile anche catturare l’insetto per facilitare la diagnosi. Ovviamente se si manifestano reazioni allergiche importanti rivolgersi al pronto soccorso o al medico

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*