Si rifiuta di fare sesso, l’ex la picchia a sangue COMMENTA  

Si rifiuta di fare sesso, l’ex la picchia a sangue COMMENTA  

Una giovane modella sudamericana di ventidue anni è stata aggredita e picchiata dal suo ex fidanzato perché non ha voluto avere rapporti sessuali con lui. Rossi Recalde, questo il nome della ragazza, si ritrova ora con il viso tumefatto e pestato a causa delle percosse subite. La violenta aggressione nei suoi confronti è avvenuta a Capiata, un città situata nel centro del Paraguay. L’ex fidanzato Jose Luis Salmon le si è presentato in casa chiedendole di fare l’amore e lei lo ha rifiutato cacciandolo via.


A quel punto l’uomo è diventato aggressivo e non ha controllato la rabbia: ha quindi colpito la ragazza con calci e pugni e l’ha lasciata sul marciapiede davanti alla casa, dove è stata soccorsa dai vicini.

Il ragazzo aveva avuto comportamenti del genere anche in passato, e da qualche tempo stava perseguitando Rossi Recalde dopo la fine della loro relazione. La polizia sta ora indagando sul caso.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*