Si spara: gravissimo un diciassettenne COMMENTA  

Si spara: gravissimo un diciassettenne COMMENTA  

Ancora si cerca di capire se sia stato un tentato suicidio o un incidente nel maneggiare l’arma del padre, che sarebbe un professionista: il giovane di 17 anni è ancora gravissimo ed è ricoverato all’Ospedale Maggiore. Il colpo sarebbe partito da un’arma da fuoco di proprietà del padre del ragazzo, all’interno della sua abitazione in Via Saragozza, nella quale abita con la famiglia. Non sono stati ritrovati messaggi scritti dal ragazzo che possano far pensare a un gesto disperato, ma le indagini non escludono del tutto l’ipotesi del suicidio. I carabinieri escluderebbero comunque il coinvolgimento di altre persone.


Cecilia Cruccolini

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*