Si tuffa per salvare il fratellino, bimba muore a 11 anni

Esteri

Si tuffa per salvare il fratellino, bimba muore a 11 anni

Un atto eroico compiuto a soli 11 anni si è trasformato in tragedia. E’ quello di Chen Ruixue, una bimba di soli 11 anni che quando ha visto il fratellino di 7 anni in acqua, in una cittadina dell’Henan nella cina orientale, non ha esistato un attimo a tuffarsi nel tentativo di metterlo in salvo. Purtroppo però la bambina non è riuscita ad uscire da quel corso d’acqua nel quale il fratellino era caduto accidentalmente mentre i due giocavano come di consueto sulle sue sponde.

Con loro c’era la nonna di 63 anni che però a causa dei reumatismi non riusciva a seguire i tanti e rapidi movimenti dei nipotini: in un attimo il piccolo, sfuggito all’occhio della nonna, si è sporto sul fiume e nel tentativo di prendere un giocattolo che gli era sfuggito di mano è caduto nel fiume. La sorellina che non sapeva nuotare si è comunque tuffata per salvarlo cercando di raggiungerlo, ma la corrente li ha separati.

Un pescatore ha udito le loro urla ed è accorso sul fiume riuscendo a salvare il piccolo ma la sorellina nel frattempo è annegata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche