Si uccide accoltellandosi alla gola

Firenze

Si uccide accoltellandosi alla gola

Ambulanza
Ambulanza

Un uomo di 60 anni si è ucciso tagliandosi la gola nella sua casa di Figline.

L’uomo ha preso un coltello dal cassetto degli attrezzi e davanti allo specchio del bagno si è tagliato la gola morendo dissanguato in pochi secondi. Inizialmente i carabinieri intervenuti sul luogo hanno pensato ad un omicidio, viste le modalità, ma non hanno riscontrato nessun segno che potesse confermare questa tesi.

Secondo una prima ricostruzione sembra che l’uomo si sia suicidato per motivi economici. Egli era un rappresentante di prodotti per l’igiene personale per farmacie e negozi specializzati. Nell’ultimo periodo gli ordini erano calati e conseguentemente anche i suoi profitti.

L’uomo aveva manifestato una stanchezza psicologica ed era diventato taciturno, tanto da preoccupare i propri familiari che mai avrebbero pensato ad un gesto del genere. Anche perchè la famiglia si trova in buone condizioni economiche, senza debiti o altro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...