Siccità, ancora siccità annuncia la Coldiretti

Ambiente

Siccità, ancora siccità annuncia la Coldiretti

Ma che bella questa primavera…….!!!! Già incombe il problema siccità dopo un inverno segnato dal dimezzamento della precipitazioni al Nord e che ha causato l’abbassamento del livello di fiumi e laghi e che ha ridotto le scorte idriche dei terreni. La Coldiretti comunica sulla base delle rilevazioni Isac e Cnr relative al periodo 1970-2000 che soffriamo di una carenza idrica evidente anche solo dalla dalla magra di molti corsi d’acqua e dai grandi laghi del nord (Como, Maggiore e Garda) 30 centimetri sotto il livello medio del periodo. Questa magra è dannosa perchè provoca importanti conseguenze sull’ambiente e sull’agricoltura. 
Come il divampare dei primi incendi (es: Altopiano di Asiago), o come nel lago di Cadore si sta verificando una moria eccezionale di pesci. Particolarmente difficile la situazione nei campi: i terreni induriti dalla siccità rendono infatti difficoltose e costose le tradizionali lavorazioni per la preparazione delle semine.



Si registra inoltre forte preoccupazione per la disponibilità idrica per l’irrigazione delle piante durante la fase di crescita primaverile ed estiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.