Sicilia: dirottato un peschereccio, sarebbe in mano ai militari Libici

News

Sicilia: dirottato un peschereccio, sarebbe in mano ai militari Libici

Si trovava a circa 30 miglia dalla coste Libiche il peschereccio Airone di Mazara del Vallo quando sarebbe stato dirottato dai militari di Tripoli.

Le informazioni sul dirottamento sono ancora frammentarie, l’allarme sarebbe stata lanciato da un altro peschereccio siciliano che avrebbe assistito alla scena.

A confermare la notizia è stato il presidente del Distretto per la pesca Cosvap. Il dirottamente sarebbe avvenuto alle 3:30 di questa notte quando sull’imbarcazione c’erano sette membri dell’equipaggio, di cui tre italiani, tra cui il capitano Alberto Figuccia, e quattro tunisini.

Secondo le prime informazioni, il peschereccio potrebbe essere stato dirottato a Bengasi, Sirte o Misurata. Non è possibile avere informazioni più precise in quanto la strumentazione a bordo della nave sarebbe stata staccata dai dirottatori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche