Sigaretta elettronica, cosa dice la normativa - Notizie.it
Sigaretta elettronica, cosa dice la normativa
Wellness

Sigaretta elettronica, cosa dice la normativa

Sono circa 320 mila i fumatori italiani che hanno scelto la sigaretta elettronica. Lanciata sul mercato come strumento per abbandonare il vizio del fumo, in poco tempo ha conquistato migliaia di persone. Anche alcune star come Leonardo Di Caprio, Kate Moss e Paris Hilton sfoggiano la sigaretta elettronica come l’accessorio moda del momento. Su questo oggetto si è aperto un acceso dibattito tra favorevoli e contrari: i dubbi riguardano le eventuali conseguenze per la salute.

In Italia non esiste ancora una regolamentazione delle e-cig. Non essendoci ancora conoscenze scientifiche sufficienti per classificarle come “prodotto medicale”, vengono ancora considerate un bene di consumo. In attesa che la scienza dia risposte certe e concrete sull’argomento, ogni Stato si regola in maniera autonoma. Nel nostro Paese sono state stabilite alcune prescrizioni da riportare sull’etichetta delle sigarette elettroniche: presenza di nicotina, raccomandazione di tenerle lontano dai bambini, simboli che escludono la tossicità, divieto di vendita ai minori di sedici anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche