Sigaretta elettronica esplode in un occhio

News

Sigaretta elettronica esplode in un occhio

“Ho pensato che qualcuno mi avesse sparato” , dice il malcapitato torinese, un professione informatico di 34 anni, che il 24 Febbraio scorso è stato colpito dalla violenta esplosione della sigaretta elettronica che stava fumando. I carabinieri del Nas hanno sequestrato il prodotto difettoso ed è stata aperta un’inchiesta per capire le dinamiche e le motivazioni dell’accaduto. Il giovane (che non vuole rendere note le sue generalità) si è recato al Pronto Soccorso per eliminare tracce di nicotina liquida e plastica dagli occhi. Il referto medico parla di “congiuntivite e arrossamento”. Al più presto una consulenza tecnica, disposta dal procuratore Raffaele Guariniello, farà luce su quanto è accaduto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...