Significato di arcobaleno COMMENTA  

Significato di arcobaleno COMMENTA  

Con i suoi colori porta sempre allegria dopo un forte temporale e sembra quasi impossibile che la natura possa realizzare una cosa così bella. Ma qual è il vero significato dell’arcobaleno?

A causa della sua bellezza e della sua impossibilità nello spiegare il fenomeno, l’arcobaleno è sempre stato un tema molto diffuso nelle leggende. La scienza lo definisce come uno spettro prodotto dalla luce del sole quando attraversa le gocce d’acqua che sono rimaste sospese dopo un temporale.

Ma vediamo qualche accenno storico.

Nella Genesi ad esempio, viene definito come il patto tra Dio e l’umanità. Dopo che Noè riuscì a salvarsi dal diluvio universale, Dio mandò un arcobaleno, promettendo di non inondare mai più la Terra. Nella mitologia greca, era considerato un fenomeno legato alle divinità e in particolare alla messaggera Iris che creò un sentiero tra terra e paradiso. La mitologia irlandese narra invece di un nascondiglio segreto del leprechauno, un folletto che ha una pentola d’oro posta alla fine dell’arcobaleno.


L’arcobaleno è stato poi il soggetto di numerosi pittori, come Albrecht Durer, Joseph Anton Koch o William Turner. Nella letteratura inglese si trovano anche dei versi dove viene utilizzato l’arcobaleno, ad esempio Virginia Woolf nel “To the lighthouse”, parla della caducità della vita e della mortalità dell’uomo con un bellissimo verso:
“Era tutto effimero come un arcobaleno”.

Ne parla anche William Wordsworth in una poesia del 1802:
« Il mio cuore batte più forte quando intravedo
un arcobaleno nel cielo:
Così fu quando cominciò la mia vita;
Così è ora che sono un uomo;
Così sia quando invecchierò,
   O lasciatemi morire!… ».

Nell’età contemporanea, l’arcobaleno ha assunto diversi significati ad esempio nella canzone de “Il mago di Oz”, “Somewhere over the rainbow”, si riprende la mitologia irlandese.

Storicamente la bandiera arcobaleno fu usata nella Guerra dei contadini tedesca del XVI secolo come segno di una nuova era ricca di speranza. Dopo la fine dell’ Apartheid, il Sudafrica venne definito come “The Rainbow Nation”, ovvero “la nazione arcobaleno” per via della presenza di molte etnie.

L'articolo prosegue subito dopo

L’arcobaleno è diventato poi il simbolo ufficiale di lesbiche, gay, bisessuali e transessuali che vengono definiti come le “persone arcobaleno”.

E come dimenticare la bandiera della pace?

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*