” Silvia Codignola. Autobiografia della madre”

Cultura

” Silvia Codignola. Autobiografia della madre”

codignola
codignola

Da domani 16 Giugno 2017 fino al 17 Settembre 2017 a Roma presso il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, si svolge la mostra dal titolo: ” Silvia Codignola. Autobiografia della madre”. Curatore della mostra è Lea Mattarella. La rassegna è realizzata da Roma Capitale e dall’ Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Si tratta della mostra personale di Silvia Codignola, artista romana.

Si tratta di una mostra che mette in evidenza il rapporto tra madre e figlio attraverso il percorso temporale ben preciso partendo dal rito del concepimento, a quello della nascita, fino ad arrivare a quello della crescita del bambino. L’artista indaga questo tipo di rapporto ciò quello tra madre e figlio che è spesso complicato. Essere mamme è difficile e complicato ma anche essere figli non è da meno. L’artista mette in evidenza le varie fasi di crescita dal bambino appeno nato fino ad arrivare alla crescita dell’individuo.
In mostra, possiamo ammirare una quarantina di opere realizzate dall’artista tra quadri a tempera e olio, disegni e sculture in gesso di piccole, medie e di grandi dimensioni nel decennio che si snoda dal 2006 fino al 2016.

Nelle sue opere, possiamo notare che la figura centrale è la donna seduta, struttura portante del bambino.

L’artista però non dimentica altre figure chiave come il padre e la coppia dei genitori vista dal punto di vista del figlio stesso, questo a sottolineare l’importanza della famiglia. Anche il padre ha la sua importanza come genitore. Il figlio esprime una sua opinione sia sulla figura della madre sia su quella del padre.
L’artista è conosciuta sia in Italia che all’estero ed è presente in diverse collezioni private, come la collezione Bulgari e quella de Il Tempo, e in pubbliche, quali quella dell’Avvocatura Generale dello Stato.

Possiamo così sintetizzare il pensiero dell’artista che ha lasciato una recente dichiarazione inerente la mostra:

“Questi lavori sono reperti di quello che è rimasto di una lotta attraversata da infinite stesure e rifacimenti, distruzioni e ricostruzioni”- scrive l’artista per spiegare come ha realizzato la sua rassegna.

L’inaugurazione della mostra è domani alle ore 18.30, quindi cercate di non perdere l’appuntamento!

Il costo del biglietto è gratuito.

Per informazioni varie relative alla mostra, agli orari di apertura, di chiusura, potete consultare il seguente sito: http://www.museocarlobilotti.it.

Non perdete l’appuntamento romano, con la mostra dal titolo: “Silvia Codignola. Autobiografia della madre”, avete tempo fino al 17 settembre per visitarla.

Fonte Foto: arte.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche