Simone Gonnelli del Calafuria ferito nel corso di una rapina COMMENTA  

Simone Gonnelli del Calafuria ferito nel corso di una rapina COMMENTA  

20120728-111806.jpg

Livorno – Simone Gonnelli, 44 anni, noto per essere il proprietario del Calafuria, è stato ferito con un colpo d’arma da fuoco nel corso di una rapina.

Leggi anche: Assalto al caveau con la ruspa: bottino milionario a Catanzaro

I fatti sono accaduti la scorsa notte quando Gonnelli stava rientrando a casa. Ad attenderlo c’erano almeno due banditi. I malviventi hanno preso a bastonate l,imprenditore, poi, una volta a terra gli hanno sparato contro un colpo di pistola.

Leggi anche: Frosinone: feto gettato nelle fogne da ragazzina

I criminali sono scappati con una borsa appartenente al Gonnelli. L’imprenditore, che ha riportato una ferita alla spalla, non è in pericolo di vita. Resta da capire per quale motivo i banditi, dopo aver pestato con calci e pugni l’imprenditore, e impossessatisi della borsa, gli abbiano sparato prima di scappare.

Semplice gesto di crudeltà e violenza?

Leggi anche

Truffa agli anziani. Si vestono da finanzieri: "Dobbiamo perquisire casa"
Firenze

Truffa agli anziani. Si vestono da finanzieri: “Dobbiamo perquisire casa”

Si sono presentati in una casa di Grassina alle 5,45 del mattino da una coppia di ottantenni. Il procuratore: "Chiedete sempre di vedere il mandato di perquisizione" Anziani nel mirino delle truffe. Ma c’è una nuova frontiera nel losco settore delle truffe agli anziani. Ed  un nuovo grande allarme. Dopo i periodi dei falsi esattori, dei falsi tecnici Enel e Telecom e dei falsi avvocati, ora alcuni truffatori si sono travestiti da finanzieri ed hanno simulato delle perquisizioni per derubare le coppie di anziani. E’ accaduto  già due volte a poche ore di distanza il 14 ottobre scorso. Su entrambi Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*